Skycoin a picco, tra furti e botte da orbi
Skycoin a picco, tra furti e botte da orbi
Criptovalute

Skycoin a picco, tra furti e botte da orbi

By Fabio Lugano - 22 Giu 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Skycoin è una criptovaluta nata con la  grande ambizione di creare un Internet decentralizzato, e costituito da alcuni fra i primi sviluppatori di BTC ed ETH.

Purtroppo, questo token in una settimana ha visto ridursi il proprio valore del 38% e quasi dimezzarsi la propria capitalizzazione, come mostra Coinmarketcap:

Skycoin crypto

Un calo di queste dimensioni va ben oltre le normali dinamiche del mercato. Che cosa sta succedendo?

Leggendo un comunicato ufficiale si tratta di un insieme di fatti estremamente gravi e dalle ricadute penali.

Il CEO del progetto, Synth (solo Synth, senza nome o cognome) ha scoperto che il team di marketing cinese, EVOLAB, si è appropriato indebitamente di circa 100 mila Skycoin, per un valore di oltre un milione di dollari.

In relazione a questa scoperta, nella mattina del 13 giugno,  nove persone, guidate dai membri del team di marketing Sam Sing Fong, Mary Li, Xiangdong Yan, Jesse Sun Fei si sarebbero introdotti illegalmente nella casa di Synth, avrebbero malmenato lui e la moglie, minacciandoli e tenendoli sotto sequestro per poi fuggire dopo essersi impossessati di 18,88 bitcoin e di 6466 token skycoin.

I principali exchange di skycoin sono stati avvisati di bloccare le transazioni dei sospetti e le transazioni delle cripto.

In realtà, l’azione pare sia il risultato di una serie di discussioni e incomprensioni intercorse nel team, come proverebbero degli scambi di messaggi.

Inoltre, la situazione è stata resa più complessa da alcuni discorsi, successivamente smentiti, in cui il CEO affermava che la criptovaluta fosse manovrata da un gruppo di insider trader.

Synth ha affermato che si trattava di frasi estrapolate dal loro contesto e scherzose, ma chiaramente il comportamento di tutto il team è stato quantomeno superficiale e non adeguato agli standard di qualità di un progetto multimilionario.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.