Steven Cohen entra nelle Criptovalute
Steven Cohen entra nelle Criptovalute
Criptovalute

Steven Cohen entra nelle Criptovalute

By Fabio Lugano - 13 Lug 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Steven Cohen, investitore americano e founder della Point72 Asset Management, entra nel mondo delle criptovalute tramite l’investimento in un hedge fund come Autonomous Ventures di Arianna Simpson, un fondo lanciato nel 2017 e specializzato negli investimenti in business nelle prime fasi di sviluppo.

Il fondo è stato finanziato da un gruppo di investitori di alto livello, fra cui  Brian Armstrong di Coinbase Union Square Ventures e David Sacks, ex Paypal, di Craft Ventures.

Il fondo concentrerà la propria attenzione sullo sviluppo delle strutture di pagamento digitale e nel loro sviluppo, per cui ben poco del suo capitale è stato dedicato alle criptovalute tradizionali come BTC ed ETH.

Un atteggiamento che guarda maggiormente allo sviluppo futuro piuttosto che alla situazione attuale del mercato, verso quei progetti di sistemi di pagamento che riescono a combinare al meglio i fattori, spesso contrastanti, legati alla velocità di transazione, alla scalabilità e anonimato.

Arianna Simpson ha inoltre investito pesantemente in X0, un progetto legato alla decentralizzazione degli exchange, mentre ha giudicato in modo critico le recenti scelte di EOS sul congelamento degli account, e ha ugualmente criticato la centralizzazione di Ripple che espone il progetto alla reprimenda della SEC.

Steven Cohen partecipa all’investimento tramite il proprio fondo di famiglia, Cohen Private Ventures, dopo aver già collaborato con la Simpson in progetti sempre legati al finanziamento delle società tecnologiche nelle loro prime fasi di sviluppo.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.