banner
Solo Ethereum Classic resiste ai venti minacciosi
Solo Ethereum Classic resiste ai venti minacciosi
Trading

Solo Ethereum Classic resiste ai venti minacciosi

By Federico Izzi - 7 Ago 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

La giornata inizia rispecchiando le ultime 48 ore, con una netta prevalenza dei segni rossi.

Tra le prime 20 criptovalute a maggiore capitalizzazione, solamente cinque sono sopra la parità. Ethereum Classic (ETC) continua a svettare sul podio mettendo a segno, anche oggi, un rialzo superiore al 7%.

La promozione di Coinbase crea interesse e fiducia degli operatori facendo esplodere i volumi in acquisto che nella notte hanno spinto i prezzi a rivedere i 21 dollari, livello che non si vedeva dall’inizio di maggio.

Tra le peggiori ci sono Iota (MIOTA) con un ribasso superiore al 13% dai livelli di ieri mattina: dall’inizio del mese continua ad essere ostaggio della speculazione e volatilità, registrando elevate escursioni di prezzo che alla prime luci dell’alba spingono i prezzi ad aggiornare i minimi dell’anno.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/XRPUSD/

Male anche Ripple (XRP) che scende sotto in minimi di giugno andando a testare i 40 centesimi di dollaro, il livello più basso dall’inizio dell’anno che riporta il token a registrare un -90% dai massimi di metà gennaio.

Se a metà di luglio l’ascensore era stato preso in salita facendo una sola fermata a metà strada, esattamente a metà corsa, dalla fine di luglio, invece, l’ascensore ha azionato la discesa senza concedere nessuna pausa.

Dal 29 luglio, massimo relativo dei prezzi in area 8300 dollari, siamo al decimo giorno di debolezza, dei quali ben otto consecutivi con massimi e minimi inferiori.

Il primo segnale di rallentamento è arrivato nella giornata di domenica chiudendo la candela giornaliera (riferimento orario UTC) con un prezzo poco superiore ($200) all’apertura. La giornata successiva, quella di ieri, da visto un aumento della volatilità con apertura e chiusura maggiori alla candela precedente.   

Jamie Dimon, CEO di Goldam Sachs, torna a pronunciarsi su bitcoin, o meglio sulla blockchain.

Intervistato dalla rivista Harvard Business Review, alla richiesta di tornare a parlare di criptovalute ha risposto di non voler aggiungere altro a quanto già detto nei mesi scorsi, confermando che non sono equiparabili a monete d’oro o fiat essendo supportate da chiari leggi internazionali.

Diverso il suo approccio alla blockchain, confermando le dichiarazioni di altri membri della società in merito agli studi in corso per una prossima applicazione nel settore finanziario.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

I prezzi tentano di reggere il supporto dei 7000 dollari, vero baluardo prima di ulteriore affondo sotto il supporto dei 6800 dollari. Si ritorna a respirare solamente con prezzi sopra i 7250 dollari.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Nonostante i venti minacciosi che spirano su tutte le altre big, Ethereum riesce a mantenere la soglia dei 400 dollari. Un segnale positivo sarò il ritorno sopra i 420 dollari, altrimenti meglio prepararsi ad eventuali tuffi sotto i 380 dollari.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.