Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Coinmarkertcap certifica: i Token al record di quota 1800
Coinmarkertcap certifica: i Token al record di quota 1800
Trading

Coinmarkertcap certifica: i Token al record di quota 1800

By Federico Izzi - 10 Ago 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Il Toro tenta di ricucire le ferite provando a limitare i danni di una settimana che ha visto il ritorno dell’Orso in pompa magna.

Nelle ore che precedono il fine settimana ferragostano si rivedono i segni verdi dopo giorni di profondo rosso.

Tra le Top 20 si fa notare Stellar Lumens (XLM). Con un rialzo che sfiora la doppia cifra (+8,5%). La crypto prova ad allontanarsi dai 20 centesimi di dollaro, livelli di metà luglio, dopo aver annullato totalmente l’ottimo rally delle settimane precedenti.

A pochi giorni dall’accordo con TransferTo, azienda con sede a Singapore per la gestione di pagamenti internazionali in oltre 150 nazioni, Stellar stringe una nuova partnership con un’altra società di pagamenti, la Shift Market.

Si conferma così l’intenzione di scalzare il dominio sinora avuto dal token di Ripple (XRP) che, invece, sta accusando il ribasso più importante della sua storia.

Infatti dai massimi raggiunti i primi giorni di gennaio a $3,84, con il ribasso di ieri XRP perde oltre il 91% in soli otto mesi, facendo vacillare il terzo posto in classifica a meno di 3 miliardi di capitalizzazione dalla quarta, Bitcoin Cash (BCH).

Oggi Ripple insieme a Iota (MIOTA) e Neo (NEO), tra le principali cripto, si muove in territorio negativo.

Delle tre la peggiore è Iota che continua a perdere terreno, aggiornando i minimi dell’anno in area $0,555, perdendo anche lei circa il 90% dai massimi storici di metà dicembre.

Nonostante il periodo di difficoltà e i fallimenti di nuovi progetti, così come scritto nell’aggiornamento di ieri mattina, oggi per la prima volta Coinmarketcap certifica il superamento delle 1800 coin/token esistenti, con il Bitcoin che dopo otto mesi supera nuovamente il 49,5% della dominance, sempre più diretto a conquistare metà della capitalizzazione che torna a sfiorare i 230 miliardi di dollari.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

Dopo l’affondo di mercoledì sera che ha visto i prezzi spingersi sotto i 6200 dollari per qualche minuto, si cerca di formare una base dalla quale ripartire.

Ieri pomeriggio si è provato a rimbalzare sopra area 6600 senza il supporto di importanti acquisti, ed oggi si prova a costruire un supporto tra i 6350 e 6400 dollari.

Se dovesse tenere questi livelli anche nel corso del fine settimane, sarà importante valutare il possibile ritorno a testare i 6800 dollari, diventata area spartiacque nel medio periodo.

Al contrario, un allungo sotto i 6200 dollari, aumenta le possibilità di rivedere il test dei minimi di fine giugno.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Più delicata la struttura tecnica di Ethereum che si trova a fare i conti con i minimi dell’anno.

La rottura del minimi di inizio aprile in area $358, avvenuta mercoledì pomeriggio, ha spinto i prezzi sino a $346, toccando per pochi minuti il punto più basso da inizio anno.

Tecnicamente i prezzi rientrano nel canale ribassista (linee marroni) disegnato da metà maggio.

Nel breve è necessario un ritorno sopra i 375 dollari, altrimenti si apre la strada per rivedere i 300 dollari nei prossimi giorni/settimane.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.