A settembre la svolta UE sulle crypto
A settembre la svolta UE sulle crypto
Criptovalute

A settembre la svolta UE sulle crypto

By Rossana Prezioso - 31 Ago 2018

Chevron down
Ascolta qui
download

Read this article in the English version here.

Anche l’Unione Europea sembra interessata alle criptovalute.

I 28 Ministri delle Finanze dell’UE, infatti, starebbero valutando l’approvazione di un più ampio quadro normativo per la regolamentazione delle monete virtuali.

La volatilità preoccupa, soprattutto vista l’assenza da parte delle autorità di un qualsiasi strumento normativo a protezione degli investitori.

Tra i punti da chiarire ci sono non solo la più volte criticata mancanza di trasparenza ma anche le molteplici strade utilizzate dai narcos per riciclare il denaro, oppure dai terroristi che guardano proprio alle crypto come a un utile strumento per finanziarsi.

L’obiettivo dei 28 Ministri UE sarebbe quello di offrire una cornice anche al settore delle ICO, visto come una possibile fonte alternativa efficiente, utile per la raccolta di capitali.

La Direttiva Europea

In realtà, i primi passi sono stati mossi già a luglio, quando l’UE aveva ufficialmente riconosciuto le monete virtuali attraverso la Direttiva UE 2018/843 del Parlamento e del Consiglio europeo nella quale, non solo si specificava la differenza tra moneta virtuale e moneta elettronica, ma si delineava anche la figura del “prestatore di servizi di portafoglio digitale”.

Le crypto piacciono

A prescindere da quello che si possa pensare sul futuro delle criptovalute, è innegabile che la rivoluzione in atto abbia già travolto e modificato, il mondo della finanza a livello mondiale.

Se da un lato c’è chi, come la Cina, ha deciso per una generica repressione delle monete virtuali pur apprezzando, come gran parte delle istituzioni, le ottime potenzialità offerte dal sistema della blockchain, dall’altra altri, come il Giappone (uno tra i primi Paesi ad accettare bitcoin come sistema di pagamento quotidiano), punta a regolamentare quanto più possibile il settore.

Ed ora sembra sia arrivato anche il turno dell’Europa.

Rossana Prezioso
Rossana Prezioso

Appassionatasi alle nuove frontiere dell’editoria online, ha deciso di approfondire ulteriormente le sue conoscenze dedicandosi allo studio dei cambiamenti culturali ed economici derivati dalla nascita della finanza hitech, sviluppando le tematiche riguardanti i nuovi modelli di business ad essa legati e le influenze geopolitiche della new economy criptovalute

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.