Greyscale Capital punta le carte su Horizen
Greyscale Capital punta le carte su Horizen
Criptovalute

Greyscale Capital punta le carte su Horizen

By Fabio Lugano - 7 Set 2018

Chevron down

Greyscale Capital, società specializzata nella consulenza e nella creazione di strumenti di investimento nel settore delle valute digitali, ha deciso di creare un veicolo dedicato, basato sulla criptovaluta anonima Horizen (ZEN), da offrire agli operatori istituzionali. Il lancio del fondo d’investimento è avvenuto il 6 settembre.

Si tratta del nono prodotto finanziario realizzato dalla Greyscale Capital e sottoposto a regolamentazione. Secondo dati resi noti dalla società, il fondo possiede ZEN per un controvalore attuale pari a 5,4 milioni di dollari.

Horizen (ZEN) è un rebranding dello scorso 22 agosto del coin conosciuto come ZenCash e sarà l’elemento di punta del settore delle criptovalute anonime presentato da Greyscale.

ZEN nasce da un hard fork del noto token Zcash, che si è diviso in Zclassic e ZenCash.

Zcash è nato con la “riservatezza” nel DNA perché è stato il primo ad implementare l’algoritmo zk-SNARK, che permette di fornire conferme alle transazioni senza conoscere i dati delle controparti.

Grayscale riserva il proprio veicolo di investimento solo agli operatori professionali per ora, tuttavia è prevista un’apertura anche agli investitori retail nell’arco di un anno.

La scorsa estate ZEN è stata sottoposta ad un attacco 51% che ha spinto il team ad una serie di contromisure per limitare il rischio di hackeraggio.

Attualmente l’investitore ritiene che il suo network, per quanto piccolo, sia comunque molto solido e con ottime prospettive di crescita.

Horizen capitalizza 84 milioni di dollari, con scambi giornalieri di quasi 2 milioni, e ha un valore unitario superiore ai 17 dollari.

L’annuncio ha dato un leggero impulso positivo alla quotazione del coin, soprattutto se lo compariamo con un andamento generale piuttosto negativo.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.