Bancor EOSX rilasciato per errore
Bancor EOSX rilasciato per errore
Blockchain

Bancor EOSX rilasciato per errore

By Adrian Zmudzinski - 18 Set 2018

Chevron down

LiquidEOS ha recentemente pubblicato un blog post per annunciare il lancio di BancorX Liquidity Network sulla blockchain di EOS. Nel post, che è stato eliminato (la risorsa collegata è una copia in cache), la piattaforma viene chiamata EOSX.

Read this article in the English version here.

Tuttavia, un articolo più recente di Coindesk si riferisce ad essa come BancorX, suggerendo che probabilmente il nome era diverso. Ad ogni modo, la rete è il prodotto di una collaborazione tra il block producer EOS e Bancor.

Nel post del blog, viene chiarito che BancorX è “il protocollo Bancor sviluppato su EOS che lo rende la prima rete di liquidità decentralizzata multi-blockchain“. Con questo protocollo sarà possibile per gli utenti acquistare e vendere EOS direttamente on-chain senza depositi, matching tra acquirente e venditore o server centralizzati.

Il motivo per cui è importante

Bancor è una delle dApp più utilizzate sulla piattaforma di Ethereum e ospita oltre 100 token ERC20 con oltre settemila coppie di trading. Il protocollo è in grado di convertire liberamente tra qualsiasi token sulla rete a tariffe stabilite da smart contract.

Dan Larimer, direttore tecnico e frontman di block.one (l’azienda che sta sviluppando la blockchain di EOS), ha dichiarato:

“Vediamo il protocollo di Bancor come una soluzione elegante per la liquidità che va a beneficio di tutti i detentori di token offrendo un paradigma completamente nuovo per lo scambio di valore”.

Questa piattaforma permetterà di utilizzare un protocollo di liquidità multi-blockchain che permetteràagli utenti di scambiare token Ethereum ed EOS. Secondo Coindesk, l’azienda ha anche rilasciato il “codice per smart contract open-source su EOS, permettendo agli utenti di sperimentare il protocollo in un ambiente di test”.

EOSX: un’anteprima

Non c’è ancora una roadmap per il lancio di BancorX o EOSX, ma sembra che il sito ufficiale sia già presente. Il link al sito web era contenuto nel blog post di LiquidEOS ma è stato eliminato, suggerendo che probabilmente non era destinato al grande pubblico.

Adrian Zmudzinski
Adrian Zmudzinski

Adrian è un appassionato di tecnologia e IT, specializzato nell'analisi di token, tecnologia blockchain e crypto. Il suo interesse verso Bitcoin risale al 2009, espandendosi al mondo delle crypto più in generale. Le sue analisi si concentrano per lo più sulle potenzialità tecnologiche alla base dei token.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.