HomeCriptovaluteBitcoinBitcoin ETF, la decisione ancora posticipata

Bitcoin ETF, la decisione ancora posticipata

Come si legge in un comunicato ufficiale appena pubblicato, la decisione della SEC americana sul tema Bitcoin-ETF è stata posticipata. Se inizialmente la SEC avrebbe dovuto pronunciarsi il 30 settembre, ora è tutto rimandato entro il febbraio 2019, così come era stato preventivato poche ore fa dall’economista Alex Kruger.

Read this article in the English version here.

La SEC, infatti, è obbligata per legge di emettere un pronunciamento entro 180 giorni da quando viene presentata una richiesta formale al suo staff.

Bitcoin-ETF

Il tema del pronunciamento, spiega il comunicato, è che l’exchange della Cboe, lo scorso 20 giugno, ha proposto di listare e aprire al trading le quote della SolidX Bitcoin.

In seguito, in data 2 luglio, la proposta era stata pubblicata sul Federal Register per ricevere commenti sul tema. Il 7 agosto scorso poi la SEC ha chiesto di poter prolungare il periodo per poter prendere una decisione.

Al 19 settembre la SEC ha ricevuto oltre 1’400 commenti da parte di sostenitori e detrattori del progetto del Bitcoin ETF della Cboe.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchiohttps://cryptonomist.ch
Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist, oltre che Italian PR manager per l'exchange Bitget. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e ha pubblicato un libro "NFT: la guida completa'" edito Mondadori. Inoltre è co-founder del progetto NFT chiamati The NFT Magazine, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore. Come advisor, Amelia è anche coinvolta in progetti sul metaverso come The Nemesis e OVER.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS