Legislazione crypto, in arrivo un nuovo standard globale
Legislazione crypto, in arrivo un nuovo standard globale
Regolamentazione

Legislazione crypto, in arrivo un nuovo standard globale

By Marco Cavicchioli - 21 Set 2018

Chevron down

Il G20 da tempo si interessa alle legislazione crypto. In particolare è la Financial Action Task Force on Money Laundering (FATF) che se ne sta occupando.

Read this article in the English version here.

Recentemente, il Presidente Marshall Billingslea, durante un’intervista rilasciata al Financial Times, ha dichiarato che sarebbe in dirittura d’arrivo un nuovo standard globale per la lotta al riciclaggio di denaro (AML) da applicare per una migliore regolamentazione crypto.

Anzi, addirittura si dice ottimista che questo standard mondiale possa essere rilasciato già il ​​mese prossimo, durante l’assemblea plenaria del FATF.

L’obiettivo sarebbe quello di colmare le lacune delle normative nazionali e discutere su come integrarle. Inoltre, ha ribadito che “è essenziale stabilire una serie standard globali applicati in modo uniforme” in tutti i Paesi del G20.

La FATF è da mesi che lavora a questo progetto nel tentativo di trovare una qualche forma di consenso comune tra tutti i paesi del G20, visto che lo stato attuale delle normative in vigore secondo Billingslea stesso assomiglia a “una trapunta rappezzata o un processo macchiato”, che sta “creando vulnerabilità significative per i sistemi finanziari nazionali e internazionali”.

Già a luglio di quest’anno il G20 aveva indicato ottobre come data possibile per il rilascio di nuove misure riguardo la lotta al riciclaggio, per quanto riguarda l’utilizzo di criptovalute e questa data ora sembra essere confermata.

A margine dell’intervista, Billingslea cita anche i rischi associati all’utilizzo di valute virtuali per l’eventuale riciclaggio di denaro, ma le definisce anche esplicitamente anche “una grande opportunità“.

Inoltre conclude aggiungendo che “non si può andare troppo lontano in una direzione o nell’altra” con la regolamentazione, poiché blockchaincontinuerà evolvere“.

Il G20 tuttavia non ha l’autorità per imporre nuove normative ai Paesi membri, quindi quello elaborato dalla FATF sarà fondamentalmente uno standard globale a cui i Paesi dovranno adeguarsi ma adattando in autonomia le loro leggi.

Pertanto, sarà solo quando verranno effettivamente aggiornate le normative dai singoli Stati che entrerà in vigore il nuovo standard e potrebbero volerci anni.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.