Come comprare Litecoin
Come comprare Litecoin
Altcoin

Come comprare Litecoin

By Marco Cavicchioli - 22 Set 2018

Chevron down

Come comprare Litecoin (LTC)? Niente di più semplice. Si tratta infatti della settima criptovaluta per capitalizzazione di mercato ed è molto diffusa, quindi si trova facilmente sui più importanti exchange, anche perché è una delle prime altcoin: esiste dal 2011 (Bitcoin è del 2009, mentre Ethereum è del 2015).

Read this article in the English version here.

Per comprare litecoin si può pagare bitcoin o in ethereum, ma spesso anche direttamente in valuta fiat, infatti molti exchange offrono coppie dirette LTC/USD o LTC/Euro, grazie alle quali è possibile acquistare litecoin anche con carta di credito, ad esempio.

Uno dei principali exchange utilizzati per acquistare LTC con carta di credito è Coinbase, anche se l’acquisto con carta di credito prevede il pagamento di commissioni aggiuntive non indifferenti.

Anche sull’exchange austriaco BitPanda è possibile comprare litecoin in valuta fiat con carta di credito.

Inoltre, su tutti gli exchange che supportano anche le valute fiat è sempre possibile anche acquistare con bonifico bancario per inviare valuta fiat all’exchange e poi utilizzarla per comprare litecoin o altre crypto.

L’acquisto dopo versamento con bonifico bancario non prevede commissioni aggiuntive, pertanto è maggiormente consigliato qualora si volesse effettuare l’acquisto in valuta fiat.

Più rari sono gli exchange che consentono il pagamento con PayPal: uno di questi è Cryptex24, ma la soluzione con bonifico bancario rimane la migliore. In alcuni casi, inoltre, è possibile acquistare con PayPal solo bitcoin, e poi bisogna utilizzare i BTC per acquistare LTC.

Non sono invece facilmente reperibili gli ATM per l’acquisto di litecoin in valuta fiat. Infatti, la maggioranza dei crypto-ATM disponibili supportano solo bitcoin e solo in rarissimi casi supportano anche litecoin, quindi per l’acquisto in contanti è necessario organizzare uno scambio fisico di persona con il venditore.

Per l’acquisto con pagamento in crypto, invece, c’è solo l’imbarazzo della scelta: non solo litecoin è disponibile praticamente su tutti gli exchange, ma è anche sempre acquistabile pagando in bitcoin. Spesso si può acquistare anche pagando in ETH o stable coin come USDT o GUSD.

Esistono anche alcune piattaforme P2P simili a LocalBitcoins per l’acquisto diretto e disintermediato di litecoin da altri utenti. Queste piattaforme sono, per esempio, litecoinlocal.net e local-litecoin.com, ma non hanno grandi volumi, quindi non è facile trovare prezzi vantaggioso. Il vantaggio, tuttavia, sta nel fatto che queste piattaforme non richiedono le lunghe procedure di KYC e AML come invece fanno gli exchange.

In alternativa, è possibile acquistare bitcoin su LocalBitcoins, dove i volumi sono significativi ed i prezzi in linea con il mercato, e poi usare i BTC acquistati per acquistare LTC su exchange che non supportano valute fiat, come per esempio Binance.

Insomma, comprare bitcoin è come comprare litecoin, quasi la stessa procedura. E, altra regola sempre valida è di non conservare le crypto acquistate sugli exchange ma di spostarli in un wallet di proprietà.

Di wallet disponibili ce ne sono tanti, per qualsiasi piattaforma e su litecoin.com c’è un elenco dei principali in uso.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.