banner
Bakkt, BTC future nelle mani di tutti
Bakkt, BTC future nelle mani di tutti
Bitcoin

Bakkt, BTC future nelle mani di tutti

By Marco Cavicchioli - 25 Set 2018

Chevron down

Uno dei progetti più interessanti nel mondo crypto è sicuramente Bakkt, sia per le ambizioni, sia perchè è realizzato dall’Intercontinental Exchange (ICE), ovvero la società che gestisce la Borsa di New York.

Read this article in the English version here.

Oggi sul proprio profilo Twitter ufficiale, Bakkt ha annunciato: “I nostri primi contratti saranno consegnati fisicamente con contratti future su bitcoin contro valute fiat, tra cui dollari americani, sterline inglesi e euro. Ad esempio, l’acquisto di un contratto futures USD/BTC si tradurrà in una consegna giornaliera di un bitcoin nel conto clienti“.

Non si sa ancora quando avverrà, ma il tweet conferma quello che avevano promesso.

I future emessi saranno consegnati fisicamente, ovvero in BTC, e non in valuta fiat.

L’obiettivo, come rivelato qualche giorno fa, è quello di arrivare a poter soddisfare i requisiti specifici di investimento delle istituzioni regolamentate e di rendere quindi gli asset digitali più liquidi, affidabili e accessibili.

Per questo motivo Bakkt ha deciso di utilizzare l’infrastruttura regolamentata esistente del mercato dei future, ma con bitcoin consegnati fisicamente: in questo modo tutti gli aspetti del mercato dei future, incluso l’onboarding e la conformità alle esigenze istituzionali, entrano a far parte anche del mondo bitcoin, con l’approvazione da parte della CFTC statunitense.

Ovviamente, per farlo stanno creando un vero e proprio deposito per conservare i BTC in tutta sicurezza, con scansioni biometriche, sharding e multi-sig.

Inoltre, Bakkt ha deciso di finanziare gli acquisti e le vendite di Bitcoin, in modo da abbattere il rischio default e di tenerli in fondo di garanzia separato da quello aziendale.

La roadmap prevede che il servizio di BTC future sia lanciato a novembre, mese in cui quindi finalmente anche gli investitori cosiddetti istituzionali potranno accedere in tutta sicurezza al mercato di bitcoin, senza nemmeno doversi preoccupare della loro custodia.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.