Bitcoin salirà? Sembra di sì. La parola di Twitter
Blockchain

Bitcoin salirà? Sembra di sì. La parola di Twitter

By Rossana Prezioso - 5 Ott 2018

Chevron down

Le ultime cifre rese note da Tom Lee, co-founder e capo della ricerca di Fundstrat Global, evidenziano una particolarità interessante: gli investitori istituzionali, solitamente più cauti, si sono rivelati invece molto ottimisti sul futuro di bitcoin.

Read this article in the English version here.

Istituzionali vs Twitter: bitcoin salirà

Numeri alla mano, infatti, il 54% delle 25 istituzioni interpellate si è dichiarato convinto che il bitcoin non solo abbia raggiunto il bottom, cioè il punto più basso delle quotazioni, ma che sia anche destinato a salire.

Un ottimismo che appare ben più forte del risultato ottenuto nel confronto con 9.500 utenti di Twitter: in quest’ultimo caso i bullish non sono andati oltre il 44%.

Non solo: sempre gli istituzionali, per la precisione il 57% di loro, hanno affermato che bitcoin potrebbe presto toccare i $ 15.000 entro la fine del 2019, mentre solo il 40% degli utenti di Twitter consultati vedeva un forte cambiamento di prezzo a rialzo.

Cambio di rotta. O quasi

Una svolta? Non proprio. Sebbene le banche centrali siano ancora viste come il fattore macro più importante, un’entrata in scena da parte degli investitori istituzionali, unici player che potrebbero dare legittimità internazionale ad un settore attualmente ancora troppo volatile, non sembra essere una realtà prossima.

Sempre Tom Lee, in un suo recente intervento su Bloomberg, ha infatti dichiarato che il prossimo rally sulle crypto sarà guidato da catalizzatori precisi che potrebbero essere proprio investitori istituzionali e non più i retail. Il problema? L’evento che potrebbe scatenarlo ancora non sembra essere all’orizzonte.

Una presa di posizione su bitcoin da parte degli istituzionali potrebbe forse essere un trampolino di lancio per far salire nuovamente la criptovaluta, forse anche oltre quel +1.300% registrato l’anno scorso.

Rossana Prezioso
Rossana Prezioso

Appassionatasi alle nuove frontiere dell’editoria online, ha deciso di approfondire ulteriormente le sue conoscenze dedicandosi allo studio dei cambiamenti culturali ed economici derivati dalla nascita della finanza hitech, sviluppando le tematiche riguardanti i nuovi modelli di business ad essa legati e le influenze geopolitiche della new economy criptovalute

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.