Come comprare criptovalute con Paypal
Come comprare criptovalute con Paypal
Criptovalute

Come comprare criptovalute con Paypal

By Fabio Lugano - 7 Ott 2018

Chevron down

Entrare nel mondo delle criptovalute può essere complesso: le procedure KYC sono necessarie agli exchange per poter operare in modo legale ed essere coerenti con le normative nazionali ed internazionali, ma sono spesso complicate, senza contare che alcuni istituti di credito rifiutano di effettuare bonifici ad Iban corrispondenti ad attività collegate alle criptovalute.

Read this article in the English version here.

Quindi, utilizzare Paypal, sistema di pagamento internazionale, semplice, collegato all’indirizzo email, sembrerebbe la soluzione naturale per comprare le valute virtuali ma, in realtà, questa soluzione di pagamento non è molto diffusa nel settore per delle motivazioni non banali:

  • Paypal è una soluzione costosa;
  • Mentre le transazione di Paypal sono reversibili in caso di contestazioni, i movimenti nelle criptovalute non lo sono, per cui c’è la possibilità che una persona riceva i BTC e chieda il rimborso a Paypal affermando di non aver ricevuto le valute virtuali.
  • Nonostante queste contestazioni ci sono alcune modalità per poter effettuare degli acquisti di criptovalute tramite Paypal, anche se in modo indiretto, passando da società esterne.

Elenchiamo quindi alcune possibili soluzioni:

a) LocalBitcoins è una piattaforma peer to peer in cui le parti si incontrano direttamente per scambiare le valute virtuali contro fiat, senza alcuna intermediazione. Se la controparte accetta Paypal, pagamento rapidamente verificabile, sarà poi responsabilità delle due parti verificare la qualità gi

b) Paxful è un’altra piattaforma simile a Localbitcoins, in cui è possibile comprare direttamente criptovalute. Dopo l’accesso,  sono proposte le varie offerte e le modalità di pagamento previste, anche con opzioni piuttosto stravaganti come i voucher di Amazon o le ricariche di Skype. Comunque, tra le opzioni vi è anche Paypal. Anche in questo caso si raccomanda di trasferire subito sul wallet personale i bitcoin acquistati. Ma attenzione ai prezzi: sono superiori a quelli degli exchange ordinari.

c) Wirex è una società  che offre carte di debito collegabili ad un conto Paypal. È quindi possibile trasferire i fondi da Paypal, per poi acquistare i bitcoin con Wirex. I costi non sono elevati, ma il problema sta nei tempi di realizzazione dell’operazione che, fra apertura e bonifico, possono arrivare a dieci giorni.

d) Etoro permette di comprare bitcoin in modo rapido e poco costoso, ma ha alcune limitazioni: i BTC che non possono essere prelevati, ma è utile se volete fare trading all’interno del sistema.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.