Il rapper Soulja Boy pubblica la canzone “Bitcoin”
Bitcoin

Il rapper Soulja Boy pubblica la canzone “Bitcoin”

By Marco Cavicchioli - 8 Ott 2018

Chevron down

Le criptovalute diventano sempre più mainstream. Già da tempo Bitcoin viene citato nelle canzoni di famosi interpreti tra cui possiamo per esempio ricordare Eminem, ma stavolta è uscita la nuova canzone “Bitcoin”, di Soulja Boy, ex candidato ai Grammy Awards e ai Nickelodeon Kids ‘Choice Awards.

Read this article in the English version here.

Boy era diventato famoso nel 2007 quando il suo singolo Crank That raggiunse la prima posizione della Billboard Hot 100 dopo essere stato autopubblicato su Internet.

Nel nuovo pezzo il rapper si vanta dei guadagni ottenuti grazie ai bitcoin. Dice di aver incassato “100 rack di bitcoin”, ovvero 100mila dollari.

Inoltre, nel testo della canzone, spiega di aver speso 6mila dollari in bitcoin, quindi avrebbe avuto un ritorno del 1.500%.

Fa anche riferimento a transazioni tramite Paypal: nonostante la piattaforma non supporti direttamente le criptovalute, ma potrebbe riferirsi all’utilizzo di Localbitcoins.

Essendo una canzone rap non si deve certo pensare che sia tutto vero, ma se Boy avesse investito nel 2015, oggi avrebbe effettivamente potuto avere un rendimento del 1.500 %.

E se invece avesse venduto durante il picco di dicembre 2017 avrebbe potuto generare un rendimento tale comprando ad inizio 2017.

Il rapper non rivela i dettagli di questo suo presunto investimento, ma le cifre di cui parla nel pezzo sono plausibili.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.