ZRX e Maker passeggiano a testa alta sul tappeto rosso
ZRX e Maker passeggiano a testa alta sul tappeto rosso
Trading

ZRX e Maker passeggiano a testa alta sul tappeto rosso

By Federico Izzi - 12 Ott 2018

Chevron down

I prezzi delle principali criptovalute provano a trovare un punto dove ancorare i livelli e capire se è stato toccato il fondo oppure se il ribasso subito tra mercoledì e giovedì notte è stato solo un avvertimento di un affondo più importante.

Read this article in the English version here.

In un contesto di debolezza generalizzata, l’unica nota positiva è vedere la capitalizzazione resistere sopra i 200 miliardi di dollari, con il bitcoin che prova a riconquistare il 55% della quota di mercato.

Zrx maker bitcoin ethereum

E’ in rosso il saldo dell’ultima settimana. In particolare ne soffre Ripple (XRP) con una perdita di circa il 20% dai livelli di venerdì scorso. Fallito il tentativo di tenuta dei 50 centesimi di dollaro, i prezzi stanno testando area $0,40, delicato livello tecnico da non violare nel fine settimana per non rischiare di annullare totalmente la corsa di fine settembre.

Nella Top 25, le uniche due crypto a farsi notare sono Maker (MKR) e 0x (ZRX) con rialzi oltre il 20%. Quest’ultima beneficia dell’ammissione su Coinbase, rumor che era stato da noi anticipato già lo scorso 1° settembre.

Zrx maker bitcoin ethereum
Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

L’arretramento dei prezzi iniziato la scorsa notte, è proseguimento anche nel corso della giornata fermandosi poco sopra i 6200 dollari, da questo livello sono tornati timidamente gli acquisti respingendo i prezzi oltre area 6300. La struttura tecnica di breve rimane debole. Necessario il recupero dei 6500 dollari per tornare a valutare la bontà dei nuovi acquisti.

Zrx maker bitcoin ethereum
Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Il ritorno sotto i 200 dollari non è un buon segnale. Per i recenti acquirenti rimane importante difendere la soglia dei 190 dollari. Sotto questo livello aumentano le probabilità di rivedere i minimi di settembre. Il toro aspetta la rottura dei 250 dollari: sotto questo livello ogni supporto trova fragili basi di argilla.   

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.