Come trasformare un vecchio telefono in un hardware wallet con Parity Signer
Come trasformare un vecchio telefono in un hardware wallet con Parity Signer
Criptovalute

Come trasformare un vecchio telefono in un hardware wallet con Parity Signer

By Marco Cavicchioli - 15 Ott 2018

Chevron down

Dove è possibile conservare in sicurezza le proprie criptovalute? Magari in un vecchio smartphone che non si usa più. Grazie a Parity Signer, un’app realizzata da Parity Technologies, è possibile trasformare un vecchio cellulare non più in uso in un hardware wallet sicuro.

Read this article in the English version here.

Seppur ancora in versione beta, l’app è già disponibile sia per iOS che per Android, e consente di generare, memorizzare e firmare in sicurezza le transazioni con la propria chiave privata, su dispositivi che non devono essere connessi ad Internet.

Parity Signer consente la selezione di più reti, tra cui Ethereum, Ethereum Classic e Kovan, e include una notifica di sicurezza sempre attiva che consente di sapere se il dispositivo è offline o no.

Parity Signer è espressamente progettato per funzionare su dispositivi offline dedicati, che non si devono mai collegare ad Internet una volta che l’app è installata. Per questo motivo, è consigliabile seguire questi passi:

  1. Ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo prima di installare l’app;
  2. Abilitare la crittografia dell’intera memoria del dispositivo, che potrebbe non essere attiva, ad esempio, sui dispositivi Android meno recenti;
  3. Una volta installata l’app, abilitare la modalità aereo e disattivare wifi, bluetooth e qualsiasi funzionalità di connessione ad Internet del dispositivo;
  4. Caricare la batteria del telefono esclusivamente su prese di corrente che non sono connesse a Internet, né su caricabatterie USB pubblici.

Questo potrebbe essere uno dei modi più sicuri per conservare Ethereum e i token ERC20, anche se si consiglia di utilizzare l’app con cautela, visto che l’applicazione non è stata ancora completamente verificata.

Parity Signer è open source e qualsiasi sviluppatore può aiutare a trovare i bug utilizzando il programma Bug Bounty.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.