HomeBlockchainEventiStartup Grind Napoli, Felice Balsamo per discutere il futuro della blockchain

Startup Grind Napoli, Felice Balsamo per discutere il futuro della blockchain

Giovedì 22 novembre, a partire dalle ore 16, nella Sala Gemito (Galleria Principe di Napoli), Startup Grind di Napoli organizza un evento su crypto e blockchain.

Lo scorso aprile, infatti, il Comune di Napoli ha istituito un gruppo di studio per elaborare un piano per perseguire alcuni obiettivi legati alla tecnologia blockchain: soluzioni blockchain per la trasparenza amministrativa, micropagamenti crypto da far adottare alle attività commerciali e il lancio di una criptomoneta napoletana che permetta ai turisti di effettuare pagamenti senza cambi sfavorevoli per le proprie valute fiat.

Si tratta di un progetto sicuramente ambizioso per Napoli, ad oggi una delle poche città così aperte rispetto a blockchain e criptovalute.

Startup Grind Napoli ne parlerà Marco Crotta, ideatore e fondatore di Blockchain Caffè, Felice Balsamo, promotore del gruppo di studio comunale, che dal 2017 sta lavorando per diffondere l’uso delle criptovalute nelle attività commerciali cittadine e della Blockchain per garantire trasparenza negli atti amministrativi del’Ente, Lorenzo Rigatti, Head of Business Development ed Erika Rosenstein, ICO Advisor per diverse startup italiane e non solo.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchiohttps://cryptonomist.ch
Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist, oltre che Italian PR manager per l'exchange Bitget. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e ha pubblicato un libro "NFT: la guida completa'" edito Mondadori. Inoltre è co-founder del progetto NFT chiamati The NFT Magazine, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore. Come advisor, Amelia è anche coinvolta in progetti sul metaverso come The Nemesis e OVER.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS