Il valore di bitcoin negli anni ha visto momenti peggiori. Questa la quinta correzione per importanza
Il valore di bitcoin negli anni ha visto momenti peggiori. Questa la quinta correzione per importanza
Bitcoin

Il valore di bitcoin negli anni ha visto momenti peggiori. Questa la quinta correzione per importanza

By Adrian Zmudzinski - 24 Nov 2018

Chevron down

Nel corso degli anni il valore di bitcoin ha registrato 5 grandi correzioni di prezzo durante i quasi dieci anni della sua esistenza e quella attuale rimane la più piccola, finora.

Read this article in the English version here.

Secondo i dati riportati da una tabella dell’analista e trader Peter Brandt, bitcoin è calato del 79,7% nel ultimi undici mesi con una variazione del prezzo da 19,5 mila dollari a 4mila dollari.

Le quattro correzioni precedenti sono avvenute nel 2011, 2013 e 2015. La prima di queste correzioni ha visto il valore di bitcoin diminuire di quasi il 95% ed in media le correzioni del valore di bitcoin negli anni hanno comportato una perdita del 85,3%.

Stando a queste statistiche, se il prezzo dovesse continuare a scendere fino a 2.950$, questa sarebbe solo una correzione media del 85%.

Detto questo, come spiega CCN, la situazione attuale è ben diversa rispetto a quando sono avvenute le altre correzioni. Infatti, ora le persone sono più consapevoli dell’esistenza di Bitcoin.

L’opinione generale è che questa correzione sia causata principalmente dalla mancanza di liquidità nel mercato di bitcoin. Secondo il direttore di Susquehanna, Bart Smith, non ci sono mezzi di investimento adatti al comune investitore al dettaglio.

Fidelity, il quarto maggiore asset manager mondiale, ed ICE, la società dietro al NYSE, hanno annunciato progetti che potrebbero portare una soluzione a questo problema.

Infatti, Fidelity Digital Assets e Bakkt potrebbero permettere l’accesso alle criptovalute agli investitori tradizionali ed istituzionali.

Il prezzo attuale di BTC e delle altre crypto non è il fattore migliore per giudicare gli sviluppi nel settore delle criptovalute, specie se rapportato al valore di bitcoin negli anni.

Infatti, negli ultimi dodici mesi sono stati fatti più progressi in questa industria che in qualunque anno precedente ed ora inizia a diventare sempre più plausibile l’investimento istituzionale nelle crypto.

Il prezzo in questo momento è quasi totalmente frutto di speculazione e, di conseguenza, è imprevedibile.

Adrian Zmudzinski
Adrian Zmudzinski

Adrian è un appassionato di tecnologia e IT, specializzato nell'analisi di token, tecnologia blockchain e crypto. Il suo interesse verso Bitcoin risale al 2009, espandendosi al mondo delle crypto più in generale. Le sue analisi si concentrano per lo più sulle potenzialità tecnologiche alla base dei token.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.