Binance Coin sorride ai trader, la capitalizzazione rimane bassa
Trading

Binance Coin sorride ai trader, la capitalizzazione rimane bassa

By Federico Izzi - 12 Dic 2018

Chevron down

Tra le top 10 crypto oggi spiccano Binance Coin (BNB) e EOS. BNB, infatti, sale oltre i $5,25 mettendo a segno un rialzo di giornata sopra l’11%, mentre EOS torna all’attacco dei 2 dollari, salendo oltre l’8%.

Read this article in the English version here.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BNBUSD/

È una giornata di gloria per i simpatizzanti di BNB che tornano a salutare con entusiasmo il progetto grazie alle news relative al Binance DEX e le rassicurazioni del CEO CZ che con un tweet ha rassicurato i trader sulle voci di un possibile bug sugli ERC20 che, a causa di un missing return value, avrebbe permesso di modificare la liquidità di diversi token presenti nel paniere della piattaforma di trading Binance.

BNB è l’utility token di uno degli exchange più liquido del mercato, che è stato fondato nel 2013 in Cina da Changpeng Zhao, diventato oramai tra le maggiori autorità di riferimento nel settore delle criptovalute.

Superato con arguzia il divieto di trading in criptovalute del Governo cinese emesso nel settembre del 2017, il motivato spirito imprenditoriale di Changpeng Zhao ha permesso di trasferire in tempi veloci gli uffici in Giappone per passare poi, nel marzo 2018 a Taiwan e successivamente a Malta.

Binance offre la possibilità di fare trading su centinaia di criptovalute, anche poco conosciute, principale motivo che attira le simpatie dei trader di tutto il mondo che, utilizzando il token BNB beneficiano di commissioni ridotte. Inoltre, essendo quotato sulla stessa piattaforma, è possibile fare trading di Binance Coin (BNB).

Non solo Binance Coin in rialzo

Dopo due giornate di affanno, oggi si rivedono i segni verdi anche su molte altre criptovalute.

Le prime 50 coin listate da Coinmarketcap sono, infatti, di un’unica tinta. L’unico segno rosso è di DigiByte (DGB), al 42° posto capitalizza poco meno di 100 milioni di dollari, che flette del -1,5% dai livelli di ieri pomeriggio.

Waves e Tezos (XTZ) si distinguono come le migliori della giornata.  La prima, Waves, mette a segno un rally di oltre il 23% dai livelli di ieri, mentre Tezos (XTZ) scala sopra il 15%.

Nonostante il rialzo generale la capitalizzazione totale rimane poco sopra i 110 miliardi di dollari, motivo che tiene ancora basso l’umore degli investitori. Dal 25 novembre il sentiment rimane ai livelli più bassi dell’anno, oscillando a livelli di ‘estrema paura’. Invariate le quote di mercato con il bitcoin ancorato al 55%, seguito da Ripple (XRP) all’11,4% e Ethereum (ETH) all’8,5%.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

Nelle ultime ore i prezzi stanno provando a risalire la china oltre i 3600 dollari. Le oscillazioni sopra i 3400 dollari, accompagnate da volumi ancora bassi, non permettono di avere chiari segnali tecnici.

La struttura tecnica rimane, pertanto, ancora instabile aumentando i rischi ad improvvisi scossoni da una o dall’altra parte. Si continuano a monitorare i livelli di supporto a 3400 e 3200 dollari, mentre al rialzo è necessaria la rottura delle resistenze poste tra 3750 e 3900 dollari.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

I prezzi tentano di consolidare area 90 dollari, livello ripetutamente testato dopo aver subito l’affondo di venerdì scorso 7 novembre.

Per confermare la tenuta è necessario spingersi prima oltre la trendline ribassista (linea viola del grafico) posta in area 95 dollari, per poi superare i 100 dollari nel più breve tempo possibile, altrimenti aumenteranno le probabilità di nuovi ribassi nei prossimi giorni.

Rialzi sopra 120 dollari inizieranno a fornire le prime indicazioni favorevoli ad un cambio trend.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.