Dash Merchant Venezuela: record di download per il wallet Dash
Dash Merchant Venezuela: record di download per il wallet Dash
Altcoin

Dash Merchant Venezuela: record di download per il wallet Dash

By Marco Cavicchioli - 19 Dic 2018

Chevron down

Continua il momento d’oro di Dash in Venezuela, sono ormai più di 2.500 gli esercizi commerciali che lo accettano come mezzo di pagamento ed il Paese sudamericano è diventato il primo nella lista di quelli dove si scarica di più il relativo wallet, secondo i dati rilanciati da Dash Merchant Venezuela.

Read this article in the English version here.

Oltre il 50% di tutti gli esercizi commerciali che accettano questa criptovaluta come mezzo di pagamento in tutto il mondo sono concentrati in Venezuela, stando alle dichiarazioni di DiscoverDash.

Visto anche il recente record di scambi su LocalBitcoin di Bolivar in Bitcoin, sembra proprio che la popolazione locale si stia sempre più orientando verso l’utilizzo delle criptovalute, al posto delle valute fiat locali.

Infatti, il Bolivar è soggetto ad una tale iperinflazione da essere persino a rischio sopravvivenza, mentre il Petro non si è ancora diffuso perché, ad oggi, non esistono wallet che ne consentano gli scambi.

La notizia dei nuovi record raggiunti da Dash in Venezuela è stata ritwittata da Dash Merchant Venezuela, il cui presidente, Alejandro Echeverría, nel far notare che anche il numero delle transazioni è aumentato parecchio, ha dichiarato che ormai sono centinaia al giorno e ha aggiunto:

“È importante ricordare che questi sono i dati del nostro POS, ma ci sono diversi commercianti che preferiscono utilizzare direttamente il loro wallet, come, ad esempio, i piccoli chioschi dove il proprietario è sempre presente, quindi il numero di transazioni in realtà è più elevato.

Questo è stato possibile grazie agli sforzi congiunti di tutti i team che stanno facendo promozione, ed in particolare grazie alle nostre attività per “incentivare il consumo” (terza fase della nostra strategia di adozione) dove i commercianti fanno sconti, promozioni, e noi li supportiamo sul posto. Inoltre, la campagna di influencer che abbiamo fatto su Instagram ha avuto molto successo e questo ha creato ancora più consapevolezza”.

Dash Merchant Venezuela ha proprio lavorato per acquisire sempre più esercizi commerciali che accettino Dash nel Paese sudamericano ed in futuro si propone anche di lavorare per aumentare i consumatori e la liquidità.

Dash Merchant Venezuela

Per quanto riguarda il download dei wallet, questi sono decollati anche grazie alle vendite degli smartphone KRIP che hanno un wallet Dash integrato: ne sarebbero già stati venduti oltre 60.000, soprattutto in Venezuela.

Secondo il CEO di Dash Core, Ryan Taylor, il Venezuela ora è lo Stato in cui si scaricano maggiormente i wallet Dash ufficiali, una parte dei quali è dovuta proprio ai telefoni cellulari KRIP.

Questi smartphone vengono venduti insieme ad un paper-wallet precaricato con una piccola quantità di Dash, in modo che gli utenti possano iniziare immediatamente ad utilizzarli.

Sempre Echeverría aggiunge:

“Non siamo ancora così vicini [all’adozione di massa], c’è ancora molto lavoro da fare, ma quest’anno abbiamo fatto un grande salto in avanti. In un solo anno abbiamo aggiunto 2.500 commercianti, tra cui grandi marchi come Subway, Papa John’s, Church’s Chicken, abbiamo creato un centro di supporto per gli utenti (Dash Help), abbiamo reso possibile usare Dash senza internet (Dash Text), e molte altre cose incredibili.

La maggior parte del lavoro è stato fatto a Caracas, il 95% dei commercianti e gli utenti sono qui nella capitale. Ma è il modo giusto per farlo: concentrarsi su uno specifico luogo, provare la strategia e ridimensionarla. Quindi, poiché abbiamo già dimostrato che la nostra strategia funziona, dobbiamo ripeterla e ridimensionarla. Inoltre, una delle cose che dobbiamo risolvere è il problema della liquidità. Per questo abbiamo già creato e alleanza con Bitnovo per il progetto di rimesse di Dash. In questo modo metteremo Dash nelle mani delle persone e inizierà a circolare nell’economia reale. Ripeti e scala, questo è quello che dobbiamo fare. Inoltre guarderemo anche a grandi supermercati e farmacie”.

Oltre che in Venezuela, anche nella vicina Colombia l’adozione da parte dei commercianti è in crescita, con 311 esercizi commerciali già coinvolti.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.