Numeri da capogiro per il token Waves su Coinmarketcap
Trading

Numeri da capogiro per il token Waves su Coinmarketcap

By Federico Izzi - 19 Dic 2018

Chevron down

Continua l’ascesa del token Waves correndo, anche oggi, oltre il 40% dai livelli di ieri pomeriggio secondo i dati riportati da Coinmarketcap. In meno di una settimana il token ha più che triplicato il suo valore passando da $1,5 a quasi $5: una salita che supera il 400% se consideriamo i minimi annuali a $1 segnati il 25 novembre.

Read this article in the English version here.

Ad agosto Waves era stata nominata tra le migliori ICO da ICOBench, grazie al progetto Waves platform, una piattaforma che permette di scambiare token personalizzati.

Nonostante i numeri da capogiro, il token Waves occupa il terzo posto del podio di giornata. Per Coinmarketcap fanno meglio MonaCoin (MONA) che sale oltre il 60% e Stratis (STRAT) con un +52%.

È dai minimi di sabato scorso che i prezzi stanno risalendo mettendo a segno un rimbalzo che allontana momentaneamente i timori di vedere aggiornare i nuovi minimi annuali.

Scorrendo la lista delle prime 100 crypto a maggiore capitalizzazione, escluse le stablecoin, emerge solo un segno rosso: si tratta di Tenx (PAY) che, con poco più di 50 milioni di dollari occupa la 72a posizione in classifica, e che oggi scende del 2%.

Tenx è un token digitale ancora poco conosciuto, concepito per facilitare l’utilizzo delle valute digitali utilizzando la carta di debito proprietaria con basse commissioni e ricevendo un rimborso delle spese effettutate presso tutti gli esercizi commerciali che accettano pagamenti con carte di credito.

Il token lanciato nel giugno 2017 ha suscitato clamore nella comunità per aver raccolto 200.000 ether in meno di 10 minuti, per un controvalore di oltre $67 milioni di dollari.

La capitalizzazione recupera oltre 20 miliardi di dollari in meno di 48 ore riportandosi oltre i $125 miliardi. La dominance del bitcoin perde circa l’1% scendendo sotto il 53,5% evidenziando le ottime performance delle altre altcoin.   

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

La breve pausa dei prezzi di ieri conferma che si è trattato di un consolidamente di breve prima dell’allungo che oggi pomeriggio ha spinto i prezzi oltre i 4000 dollari, livello tecnico e psicologico abbandonato ad inizio dicembre.

Il rialzo in corso, iniziato nella notte, è accompagnato da buoni volumi superiori alla media di scambio dell’ultima settimana.

Sono necessarie conferme tecniche oltre i 3750 dollari nei prossimi giorni, livello diventato ora base di supporto. Ora il prossimo target rialzista è in area 4400 dollari.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Nella notte i volumi hanno accompanato il superamento di slancio dei 100 dollari spingendo i prezzi in area 110 dollari. Il movimento torna a catalizzare l’attenzione dei $125, livello importante di medio periodo. Solamente il ritorno sotto i $95 annullerebbe la formazione della struttura rialzista già iniziata.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.