Crypto hacker di nuovo in azione: hackerato l’exchange Cryptopia
Sicurezza

Crypto hacker di nuovo in azione: hackerato l’exchange Cryptopia

By Marco Cavicchioli - 15 Gen 2019

Chevron down

Gli hacker hanno colpito ancora: stavolta è il crypto exchange Cryptopia ad essere stato hackerato. Alle 9:00 CET di questa mattina sul profilo Twitter ufficiale del crypto exchange Cryptopia è stato pubblicato questo tweet in cui la società neozelandese ammette di esser stata hackerata.

Read this article in the English version here.

Cryptopia ha dichiarato che l’attacco hacker ha prodotto perdite significative. Secondo fonti Bigbit sarebbero pari a $2,5 milioni eth e $460k cnnz al prezzo attuale.

Fino ad ora, le specifiche esatte di questo attacco non sono state rese note, quindi non si conosce nemmeno l’entità delle perdite ed il sito è stato messo offline.

L’exchange Cryptopia rimarrà in manutenzione, fino a quando non sarà stata completata l’indagine. L’azienda ha dichiarato che si impegna a risolvere il problema il più rapidamente possibile e che terranno aggiornati gli utenti in ogni fase di questo percorso.

Cryptopia, con sede in Nuova Zelanda, è un exchange minore, non presente nemmeno tra i primi 100 per volume su CoinMarketCap, ma è utilizzato in particolare per scambiare alcune criptovalute o alcuni token non disponibili su altri exchange più importanti.

Il team di Cryptopia ha già contattato le forze dell’ordine competenti, tra cui la polizia locale e l’unità che si occupa dei crimini tecnologici, che stanno attualmente collaborando con l’exchange per scoprire i colpevoli dell’attacco hacker e tentare di recuperare i fondi sottratti.

Date le dimensioni ridotte dell’exchange, per ora non sembra che questa notizia abbia avuto impatto alcuno sul prezzo di bitcoin o delle altre criptovalute maggiori.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.