Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Bitcoin: sicurezza e hashrate in aumento
Bitcoin: sicurezza e hashrate in aumento
Bitcoin

Bitcoin: sicurezza e hashrate in aumento

By Marco Cavicchioli - 24 Gen 2019

Chevron down

C’è una connessione tra hashrate e la sicurezza di Bitcoin. Nelle ultime settimane l’hashrate di bitcoin sembra essersi stabilizzato, più o meno attorno a quota 40 milioni di TH/s. E di conseguenza anche la sicurezza della blockchain è migliorata nel 2018.

Read this article in the English version here.

Un anno fa infatti l’hashrate era di circa 20 milioni di TH/s.

In altri termini in 12 mesi, nonostante il significativo calo del valore di BTC, l’hashrate di bitcoin è praticamente raddoppiato.

Ma perché nel 2018, nonostante il calo dei prezzi, i miner hanno aumentato la potenza di calcolo investita nel mining di bitcoin?

bitcoin sicurezza hashrate

In realtà, questo incremento del 2018 è dovuto all’incremento del prezzo del 2017, perché i prezzi variano molto velocemente, mentre la potenza di calcolo complessiva ha una notevole inerzia e varia, di conseguenza, molto lentamente. Quindi prima è salito il prezzo e poi la potenza di calcolo.

La cosa può sembrare curiosa e controintuitiva, ma significa che i miner nel corso degli ultimi 12 mesi hanno deciso di aumentare la potenza di calcolo investita nel mining di bitcoin, pur sapendo benissimo che ci avrebbero guadagnato di meno a causa del calo dei prezzi. E, così facendo, hanno anche incrementato la sicurezza della blockchain.

Infatti maggiore è l’hashrate, maggiore diventa la difficoltà del mining e quindi la sicurezza. Quindi quando cresce l’hashrate cresce anche di conseguenza la difficoltà dell’attività di convalida dei nuovi blocchi da aggiungere alla blockchain.

Risalendo all’indietro la catena dei blocchi, questa difficoltà si accumula, rendendo quindi sempre più difficile un eventuale attacco ai blocchi più vecchi. Infatti, chi volesse attaccare la blockchain di Bitcoin per modificarne un blocco, dovrebbe modificare anche tutti quelli successivi.  

Quindi nel 2018 non è solo aumentato l’hashrate di Bitcoin, ma è aumentata anche la sicurezza della blockchain.

Il fatto che tutto ciò sia accaduto in un anno di crollo del valore è l’ennesima conferma dell’elevata resilienza di questa tecnologia che sembra rafforzarsi sempre di più, a prescindere dalle oscillazioni dei prezzi di mercato.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.