Ton: nuove informazioni sulla blockchain di Telegram e su Gram Coin
Blockchain

Ton: nuove informazioni sulla blockchain di Telegram e su Gram Coin

By Marco Cavicchioli - 28 Gen 2019

Chevron down

Sul canale russo dedicato a Telegram, Tgram, sono state pubblicate alcune informazioni sulle specifiche tecniche di Ton e di Gram, rispettivamente la blockchain e la coin di Telegram.

Read this article in the English version here.

In particolare, si tratta di un approfondimento relativo alle funzionalità della blockchain di Ton in merito a scalabilità e l’utilizzo di Gram Coin per i pagamenti.

Come si spiega nel post, il circuito Visa può elaborare fino a 24.000 transazioni al secondo, e MasterCard fino a 20.000, mentre le blockchain delle due maggiori criptovalute, bitcoin ed ethereum, possono elaborare solo 7 e 20 transazioni al secondo on-chain (ovvero escluso Lightning Network).

La blockchain di Ton promette invece di poter gestire milioni di transazioni al secondo, grazie alla capacità di dividere la blockchain, se necessario. Infatti, Ton potrà creare un numero molto elevato di blockchain minori, fino a 2^95, in modo da ridistribuire il carico sulla rete, utilizzando il cosiddetto “routing ipercubico” che consente elevate velocità anche nel momento in cui venissero create milioni di copie della blockchain.

Inoltre, come si specifica, Ton utilizzerà la Proof of Stake (PoS) al posto della Proof of Work (PoW) come meccanismo di consenso e questo risolverebbe il “problema dei generali bizantini“: la potenza di calcolo, infatti, si concentrerà solamente sull’elaborazione delle transazioni e degli smart contract.

Per quanto riguarda invece la piattaforma Ton Payments per i pagamenti, questa sarà separata dalla blockchain principale e utilizzerà transazioni off-chain per i micropagamenti.

Grazie a queste implementazioni, la larghezza di banda di TON sarà dieci volte maggiore, riducendo anche le commissioni al minimo e rendendo la piattaforma una potenziale concorrente diretta dei sistemi di pagamento basati su valuta fiat.

Telegram probabilmente però non agirà da gateway o da intermediario per i pagamenti, lasciando il compito di farlo ad aziende private, ma si limiterà a mettere a disposizione la piattaforma basata su blockchain.

La cosiddetta ICO di Telegram l’anno scorso ha raccolto 1,7 miliardi di dollari già nella sola fase pre-ICO di private sale, ed il lancio della piattaforma TON potrebbe avvenire già a marzo.

Gram sarà la criptovaluta della piattaforma e lo sviluppo sarebbe in fase già molto avanzata, anche se le date di rilascio continuano a cambiare.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.