Six Swiss Exchange lancia piattaforma blockchain. Ora c’è una data
Blockchain

Six Swiss Exchange lancia piattaforma blockchain. Ora c’è una data

By Fabio Lugano - 7 Feb 2019

Chevron down

Six Swiss Exchange, la principale borsa finanziaria svizzera con sede a Zurigo, annuncia il lancio di una piattaforma di scambio su blockchain predisposta per gli asset digitali che sarà operativa a partire dalla seconda metà del 2019.

Read this article in the English version here.

La nuova piattaforma lavorerà in parallelo con la piattaforma per scambi borsistici ordinari nella sua prima fase di sviluppo ma, essendo basata sulla blockchain, potrà fungere a ponte fra gli asset finanziari ordinari e le criptovalute.

In realtà, il tipo di attività trattata non sarà legato specificamente a bitcoin o alle altre criptovalute, ma sarà rivolto più in generale alla raccolta di fondi per società innovative o di medio-piccola capitalizzazione.

I vertici della società si attendono che questo tipo di exchange sostituirà completamente le borse lavoro ordinarie su piattaforme centralizzate e senza uso di token, entro una decina di anni.

Non è stato ancora definito l’elenco di asset che verrà trattato sulla piattaforma poiché ci sono ancora temi di carattere autorizzativo in corso di definizione con la FINMA.

Un vantaggio che potrebbe sorgere dalla trattazione dei titoli su blockchain, e che bisogna valutare se verrà applicato anche sulla nuova piattaforma, è la possibilità di frazionare i titoli quotati, elemento che darebbe la capacità di investimenti anche ridotti o di una forte diversificazione dell’investimento stesso.

Six group è nato nel 1850 e tratta titoli azionari in franchi svizzeri, capitalizzando attualmente oltre 1,6 miliardi di franchi.

L’applicazione della blockchain agli scambi borsistici non è un obiettivo esclusivo di questa società, ma viene attivamente inseguito anche da Deutsche Borse, che ha annunciato il proprio interesse in diversi progetti legati alla DLT, ed anche dal NASDAQ di New York.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.