banner
Stellar Lumens: oggi il prezzo sale
Stellar Lumens: oggi il prezzo sale
Trading

Stellar Lumens: oggi il prezzo sale

By Federico Izzi - 11 Mar 2019

Chevron down

Tra le migliori performance di prezzo di oggi ci sono Stellar Lumens (XLM), nona criptovaluta in classifica seguita da lontano da Cardano (ADA), che sale del 3%.

Read this article in the English version here.

Il prezzo di Stellar Lumens oggi mette a segno un rialzo del 10% in netta controtendenza rispetto al resto del settore. XLM, infatti, prova a reagire ai ribassi degli ultimi giorni e delle ultime settimane.

Grafico Stellar, fonte: https://it.tradingview.com/symbols/XLMUSD/

Il forte rialzo del prezzo di oggi permette a Stellar Lumens di entrare tra le prime tre crypto con una migliore performance settimanale a partire da lunedì scorso, preceduta da Binance Coin (BNB) e seguita a poca distanza da Litecoin (LTC). Litecoin cerca di consolidare i propri livelli a 55$.

Fonte: COIN360.com

Tra le peggiori oggi è la giornata di Qash (QASH). All’86° posizione su Coinmarketcap ha una capitalizzazione di poco sopra i 47 milioni di dollari, oggi scende con un ribasso del 18%.

La capitalizzazione rimane oltre i 132 mld di dollari con il bitcoin che cerca di ritornare ad aggrapparsi al 52% di dominance.

Grafico bitcoin, fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

Oggi il prezzo di bitcoin fatica a salire oltre i 4.000 dollari, resistenza che dimostra una mancanza di acquisti necessari per spingere i prezzi oltre questa soglia. Trovandosi sempre più nella parte finale del ciclo bimestrale iniziato nei primi di febbraio, il tempo non è più a favore del rialzo a meno di estensioni rialziste oltre i 4.050 dollari e spinte successive in area di resistenza fissata a 4.200$.

La trendline rialzista iniziata dal minimo di febbraio è oramai un livello dinamico prossimo alla rottura. Nulla di preoccupante se i prezzi che riusciranno a mantenersi oltre i 3.600 dollari. Sotto questa soglia molto probabilmente tornerà la speculazione ribassista.

Grafico Ethereum, fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Ethereum sembra oramai più portata a fare i conti con i supporti anziché con le resistenze. La soglia dei 140$ che ha attratto per tutta la scorsa settimana non è stata un livello di congestione. Anzi, alle condizioni attuali sembra che i prezzi vogliano più andare a testare area 120$.

È necessario nei prossimi giorni non spingersi sotto i 115$, soglia che se violata al ribasso aprirebbe la strada per andare a testare nuovamente i minimi di inizio febbraio, precisamente l’area tecnica e psicologia dei 100 dollari.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.