Stellar: il prezzo della crypto sale del 7%
Trading

Stellar: il prezzo della crypto sale del 7%

By Federico Izzi - 14 Mar 2019

Chevron down

Emerge oggi rialzo del prezzo della crypto Stellar Lumens (XLM) di oltre il 7% che scavalca Binance Coin (BNB) e arriva in settima posizione.

Read this article in the English version here.

stellar prezzo crypto

La crypto che oggi sale di più è però la semisconosciuta, WAX (WAX), l’unica che viaggia in doppia cifra, con un +14%. Si tratta di una piattaforma centralizzata che opera su virtual market place.

stellar prezzo crypto
Fonte: COIN360.com

Si trova in 78° posizione, con una capitalizzazione sotto i 60 milioni di dollari, e un prezzo di 6 centesimi di dollaro.

La giornata evidenzia anche di nuovo Ontology (ONT) che continua a salire e oggi segna un +4%. A differenza di ieri Dash (DASH) ritraccia parte del rialzo delle ultime 48 ore segnando -3,5% e perdendo nuovamente terreno, a vantaggio di Monero (XMR) e Iota (MIOTA). Entrambe salgono di 2 punti e si distanziano da Dash che scivola in 15° posizione.

Questo andamento che sembra voler consolidare i livelli attuali degli ultimi 2-3 giorni mantiene la capitalizzazione a ridosso dei 135 miliardi con bitcoin che sfiora la soglia del 51%, il livello più basso dallo scorso agosto 2018, confermando come l’attuale situazione sia maggiormente a vantaggio delle altre altcoin che conquistano terreno.

stellar prezzo crypto

Grafico bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC)

Bitcoin continua ad oscillare noiosamente a ridosso dei 3.900-3950 dollari sotto la soglia psicologica dei 4.000 dollari. È necessario un balzo sopra questo livello per attendersi ulteriori sviluppi positivi. Ma, l’attuale struttura lascia ipotizzare di essere vicini alla conclusione del ciclo bimestrale, dove prevale di più la tendenza ribassista.

Questo porterebbe ad apprezzare comunque la mancanza di movimenti decisi al ribasso. Significherebbe un’ottima tenuta dei supporti statici (3.750 dollari), e dinamici (3.850-3.900 dollari).

stellar prezzo crypto
Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH)

La situazione è invariata da ieri. Le oscillazioni indicano una mancanza di direzione. I prezzi si sono poggiati sulla trendline dinamica rialzista iniziata con il minimo di inizio febbraio e sono distanti dall’altra trendline dinamica che passa in area 155 dollari, livello di resistenza più volte indicato nei giorni scorsi.

Anche Ether si trova nella fase di chiusura ciclo bimestrale, attesa tra la fine di marzo e i primi giorni di aprile.

Sarà da seguire con attenzione l’andamento ed eventuali scivoloni dei prezzi sotto quota 125 dollari, che aprirebbero spazi per testare il pericoloso supporto tecnico del 115 dollari e poi quello psicologico dei 100 dollari, abbandonato ad inizio febbraio.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.