Brave: con il browser si possono guadagnare $70 l’anno
Altcoin

Brave: con il browser si possono guadagnare $70 l’anno

By Alfredo de Candia - 29 Mar 2019

Chevron down

Con il browser Brave si possono guadagnare 70 dollari all’anno.

Read this article in the English version here.

E’ questa la cifra che afferma il CEO di Brave, Brendan Eich, si possa guadagnare usando Brave Browser nel 2019 grazie al token BAT (Basic Attention Token), vedendo pubblicità mirata:

“Molti degli utenti di Brave in questa fase iniziale sono “lead user”(Eric Von Hippel, MIT) e rappresentano prospettive off-the-grid perché bloccano assiduamente, sia solo su Brave che con Brave + uBO o un con un altro blocker. I lead user valgono molto di più visto il loro elevato utilizzo di ricerca, e-commerce e servizi a pagamento. Sarei sorpreso se i nostri utenti riuscissero a guadagnare $ 70 all’anno mentre portiamo il sistema nel 2019 – quando le offerte pubblicitarie saranno più difficili da ottenere e annulleremo le entrate dal pool di crescita degli utenti di BAT – e saliremo entro il 2020 a più di 7 *$224 le entrate nette da utente all’anno”.

Anche se non può sembrare molto, poco meno di $ 6 al mese, in futuro questa cifra potrà addirittura arrivare a $224 o anche oltre perché il browser di Brave sta crescendo come popolarità.

Attualmente il token BAT si trova alla posizione 24 di CoinMarketCap con un valore che è di $0.23.

Anche il co-fondatore di Wikipedia, Larry Sanger, ha dichiarato di usare Brave Browser. In più, l’app per Android, ha oltre 20 milioni di download, anche perché gli utenti sono sempre più attenti sotto il profilo della privacy e stanno iniziando a prendere conoscenza e cercare di mantenere il controllo sui loro dati senza che questi vengano utilizzati senza il loro consenso.

Sicuramente il progetto è molto interessante, anche se prendiamo in considerazione solo l’aspetto della tutela dei dati in automatico, progetto lodato anche da Vitalik Buterin. Il Brave Browser infatti è basato sulla blockchain di Ethereum.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.