Lil Pump: pagamenti in bitcoin via Lightning Network
Lil Pump: pagamenti in bitcoin via Lightning Network
Bitcoin

Lil Pump: pagamenti in bitcoin via Lightning Network

By Marco Cavicchioli - 25 Apr 2019

Chevron down

Il rapper americano Lil Pump ha iniziato ad accettare pagamenti in bitcoin tramite Lightning Network sul suo negozio ufficiale di merchandise.

Lil Pump è un colombiano-americano nominato quest’anno da Forbes tra i 30 Under 30 in campo musicale, con oltre 1 milione di follower su Twitter, oltre 15 milioni di iscritti al suo canale YouTube e quasi 3 miliardi di visualizzazioni.

È diventato celebre nel 2017 grazie al pezzo Gucci Gang che ha raggiunto il terzo posto nella U.S. Billboard Hot 100 ed il cui video ha superato le 900 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Recentemente, il sito LightningNetworkStores, che elenca vari siti in cui è possibile effettuare acquisti pagando in BTC via Lightning Network, ha inserito nel proprio elenco Unhappy.com, l’ecommerce ufficiale dell’artista.

Al momento dell’acquisto, tra le varie opzioni di pagamento possibili infatti compare anche quella di bitcoin.

Se si seleziona l’opzione bitcoin viene offerta la scelta di pagare tramite un wallet convenzionale o tramite un canale Lightning Network.

 

Selezionando una delle due scelte si genera un indirizzo e un codice QR da scansionare per effettuare il pagamento in BTC.

Forbes riferisce che questa decisione del rapper potrebbe essere legata alla recente crescita del prezzo di BTC, dopo i minimi toccati a dicembre 2018, e che, a differenza di altre iniziative simili, quella di Lil Pump avrebbe maggiori probabilità di generare vantaggi.

Infatti, il suo pubblico è decisamente molto giovane, e secondo recenti sondaggi i giovani risulterebbero essere più aperti rispetto a bitcoin, alle criptovalute ed ai servizi decentralizzati.

Lil Pump, al secolo Gazzy Garcia, ha 19 anni, e rappresenta bene la sua generazione, quella dei nativi digitali: è nato nel 2000, e come tutti i nativi digitali ha abitudine ad utilizzare denaro digitale smaterializzato, anche e soprattutto per acquisti online.

Inoltre la scelta di consentire pagamenti crypto solo in bitcoin, e via Lightning Network, fa presumere che chi gestisce il suo sito di ecommerce, o lui stesso, abbiano una certa conoscenza non superficiale di queste tecnologie.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.