La piattaforma di crypto trading Liquid sbarca negli USA
La piattaforma di crypto trading Liquid sbarca negli USA
Criptovalute

La piattaforma di crypto trading Liquid sbarca negli USA

By Marco Cavicchioli - 30 Apr 2019

Chevron down

La piattaforma di crypto trading Liquid ha annunciato di aver stretto una nuova partnership per entrare nel mercato USA.

Read this article in the English version here.

Grazie a questo accordo tra la piattaforma di crypto trading giapponese Liquid.com e Virtual Currency Partners (VCP) è stata creata creata una joint venture chiamata Liquid Financial USA Inc. (Liquid USA) in modo da poter sbarcare nel mercato statunitense. Gli uffici della società sono stati allocati a New York ed Atlanta, in Georgia.

Liquid.com è stata lanciata nel 2014, ed è una sussidiaria del gigante fintech giapponese Quoine.

All’inizio di aprile ha rivelato di aver chiuso la “Serie C” dei propri round di finanziamento, che ha portato la sua valutazione complessiva a superare il miliardo di dollari: questo ne fa una delle poche startup crypto a poter essere definite unicorni.

VCP è un consorzio di investitori e imprenditori che investono nel settore fintech e nelle criptovalute. È guidata da Barry Schiffman, che ha oltre 30 anni di esperienza negli investimenti in aziende ad alto tasso di crescita grazie suo ruolo di Executive Managing Director in JAFCO Ventures, braccio americano del principale fondo di venture capital giapponese JAFCO.

Liquid USA è già stata registrata presso la FinCEN americana, in modo da poter avere regolare accesso al mercato statunitense. L’obiettivo è quello di fornire ai clienti USA l’offerta completa di prodotti Liquid in piena conformità con le norme locali.

La società è attualmente in attesa di ricevere tutte le approvazioni regolamentari, dopodichè renderà il token nativo di Liquid, QASH, disponibile per il trading negli USA. L’avvio delle operazioni di trading è previsto entro il 2020.

Il co-fondatore e CEO Liquid Mike Kayamori ha dichiarato:

“Gli Stati Uniti sono uno dei maggiori mercati mondiali per le criptovalute e abbiamo ricevuto un’ampia manifestazione di interesse da parte della nostra community, da clienti aziendali e istituzionali per servire il mercato statunitense. Questa joint venture e l’acquisizione di IQX rappresentano il nostro impegno ad espandersi negli Stati Uniti e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con i partner per accelerare la crescita della nostra piattaforma. Sono personalmente onorato ed entusiasta di lavorare di nuovo con Barry Schiffman, co-fondatore ed ex amministratore delegato esecutivo di Globespan Capital Partners, un mio mentore dai miei giorni a Globespan, risalente al 2003”.

Barry Schiffman ha commentato:

“Dopo quasi un anno di studio dello spazio delle criptovalute e la ricerca di un certo numero di player, siamo rimasti estremamente colpiti da Liquid e dalle solide fondamenta che ha costruito per se stessa come la prima piattaforma di scambio di criptovaluta giapponese approvato dalla FSA e uno dei migliori 5 scambi di criptovaluta nel mondo. Sono felice di lavorare ancora con Mike, basandomi sulla nostra relazione con Globespan. Siamo entusiasti di entrare a far parte della famiglia Liquid e di guidare la sua espansione negli Stati Uniti”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.