Nella giornata di oggi si è assistito una serie di transazioni milionarie, 14 per la precisione, per un totale di 187 milioni di XRP, ovvero circa 83 milioni di dollari, provenienti da uno dei wallet di Ripple.

Read this article in the English version here.

Tutte le transazioni sono avvenute verso wallet sconosciuti:

12 delle 14 transazioni hanno importi di poco meno di 8 milioni di XRP, mentre il restante importo è stato inviato in diverse 2 transazioni per un totale di oltre 93 milioni di XRP.

A distanza di un giorno dalla precedente transazione da 200 milioni di XRP, in quel caso verso un wallet OTC (Over-the-Counter), è quindi stato spostato quasi lo stesso importo ma verso ben 14 indirizzi diversi.

Dal momento in cui sono avvenute le transazioni il valore di XRP è aumentato, come si vede da Coinmarketcap.

Dopo queste transazioni, il prezzo di XRP ha subito un rialzo, dai  0,44 prima del trasferimento agli oltre 0,46 centesimi di dollaro, riuscendo a guadagnare circa 3 milioni di dollari. Si potrebbe quindi pensare che il prezzo sia stato aumentato artificialmente a vantaggio della crypto visto che è stata la stessa azienda Ripple ad effettuare queste transazioni – un’operazione di pump della moneta – attirando ancora una volta su di sé le critiche di coloro che sostengono che XRP sia di fatto una crypto centralizzata.

Tra 2 giorni, il primo di giugno, avverrà anche la tradizionale transazione da 1 miliardo di XRP, quindi in teoria gli investitori punteranno ad acquistare XRP in quel lasso di tempo e quindi molto probabilmente queste transazioni, a ridosso di quella data, sono state realizzate al fine di far aumentare il prezzo di Ripple.

Previous articleCoinCorner Checkout: un gateway BTC per i negozi UK
Next articleBitcoin SV, analisi del prezzo della crypto
Alfredo de Candia
Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.