Una transazione da 18.000 bitcoin (BTC) verso Coinbase
Bitcoin

Una transazione da 18.000 bitcoin (BTC) verso Coinbase

By Alfredo de Candia - 13 Giu 2019

Chevron down

Poche ore fa è stata effettuata una transazione da oltre 18.000 bitcoin (BTC) verso Coinbase. Per la precisione, sono stati mossi 18.900 BTC per un valore di circa 153 milioni di dollari, verso il wallet dell’exchange Coinbase.

Read this article in the English version here.

La transazione è avvenuta proprio nella recente ripresa del valore di bitcoin (BTC), quando ha superato quota 8.150 dollari per singola unità e quindi l’utente potrebbe averne approfittato dell’andamento bullish che sta avendo la crypto. La fee è stata molto elevata rispetto all’operazione: 0,0324 BTC, ovvero circa $264.

Inoltre, la scelta di spostare una tale somma verso l’exchange Coinbase potrebbe comportare presto anche una vendita dei BTC e quindi approfittare dell’aumento temporaneo del valore della crypto.

Ovviamente sono solo ipotesi queste ed è difficile vedere come si evolverà la situazione, ma comunque da quello che si è potuto vedere si è scelto l’exchange Coinbase, dove i fondi potrebbero essere liquidati oppure convertiti in altre crypto, cercando di diversificare il proprio portafoglio.

Andando a ritroso nelle transazioni dell’address, si può vedere che l’indirizzo, risalente al 2015, aveva un totale di 41.000 bitcoin (BTC) e che adesso si trova alla posizione 49 dei 100 indirizzi con più bitcoin in assoluto.

Coinbase Card

Ieri Coinbase ha annunciato una nuova importante feature: la sua carta di debito sarà infatti disponibile in tutta Europa.

La carta di debito di Coinbase si può ordinare attraverso l’app mobile dell’exchange e viene ovviamente sincronizzata con il proprio account. Può anche essere utilizzata come carta contactless per prelevare agli sportelli automatici ed è possibile così spendere BTC, ETH, LTC o BCH, a seconda della disponibilità presente.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.