Ripple: le news portano il valore a +10%
Trading

Ripple: le news portano il valore a +10%

By Federico Izzi - 18 Giu 2019

Chevron down

La news dell’accordo con Moneygram che sembra aver investito $ 50 milioni per utilizzare XRP nei trasferimenti, ha fatto balzare il valore di Ripple con un +10% nella notte, andando oltre i 46 centesimi, livello testato diverse volte dalla metà di maggio ma che sinora ha respinto gli attacchi verso l’alto.

Read this article in the English version here.

Grafico Ripple by Tradingview

Il valore di Ripple rimane così incanalato sotto quota 50 centesimi di dollaro. Sarà interessante capire se questa news darà slancio oltre questo livello che sembra invalicabile da diversi mesi, ovvero dalla metà di novembre 2018.

Un mercato in rialzo

Il movimento iniziato nel fine settimana si è esteso in particolare tra domenica e lunedì, dando il segnale di un ritorno della forza rialzista. I volumi generati in queste 72 ore sono sopra la media delle ultime due settimane.

Oggi verrà pubblicato il whitepaper di Facebook che sta attirando attenzione da diverso tempo con il lancio della sua criptovaluta nel primo trimestre del prossimo anno. Questo non fa che attirare attenzione e volumi.

Fonte: COIN360.com

Oggi il 65% delle crypto è in territorio positivo. I migliori rialzi di giornata sono di Chainlink (LINK), che torna a crescere e mettere a segno un nuovo record per il 2019. E oltretutto, per vedere i prezzi oltre la soglia dei 2 dollari, mette a segno un rialzo di oltre il 65% in una settimana, dopo l’accordo con gli oracoli gestiti dalla piattaforma di Google.

Tra le migliori di giornata si registra il buon rialzo di ZCash (ZEC) che, con il rilascio del nuovo client Zebra, mette a segno un rialzo di giornata attorno al 10% che, sommato al movimento rialzista degli ultimi giorni, registra un allungo del 30% dai minimi relativi toccati l’11 giugno.

Tra le migliori di giornata emergono anche Bitcoin Diamond (BCD) e Bitcoin Satoshi Vision (BSV) entrambe in salita dell’8%. Bitcoin oggi è a quota 9.200 dollari e oscilla intorno alla parità sui livelli di ieri. E’ una giornata con ottimi rialzi anche per Ethereum (ETH).

La capitalizzazione torna a ridosso dei 290 miliardi di dollari, livello che non si vedeva più dallo scorso agosto 2018. Di tutto questo ne beneficia in particolare bitcoin che guadagna una frazione percentuale con la dominance che sale al 57,2%. Così non è per Ethereum che si avvicina alla soglia del 10%.

Il rialzo del valore di Ripple delle ultime ore (+3% su base giornaliera) fa guadagnare qualche frazione decimale di quota di mercato, passando dal 6,3 al 6,6% nelle ultime ore.

Grafico bitcoin by Tradingview

Le news su Bitcoin (BTC)

Bitcoin continua a salire, mettendo a segno un nuovo record del 2019. Nelle ultime ore BTC si è spinto fino a 9.500 dollari, un rialzo che non sembra più conoscere soste.

Dai livelli di aprile, bitcoin è salito del 125%. Al momento non si vedono segnali di debolezza, anzi il valore è sostenuto da buoni volumi di acquisti, superiori alle ultime settimane.

Grafico Ethereum by Tradingview

Il valore di Ethereum (ETH)

Ethereum mantiene una tendenza rialzista, ma continuano a mancare conferme al rialzo con la rottura oltre i 280 dollari. Tecnicamente su Ethereum rimane ancora valida l’ipotesi del testa e spalla ribassista che, per verificarsi, necessita però di un movimento sotto i 230 dollari.

In una fase simile è necessario per Ethereum non tornare sotto i 255 dollari. La soglia critica che farebbe scattare vendita e speculazione è quella dei 230 dollari.

Tutto questo verrebbe annullato da una spinta verso i 290 dollari, i massimi dell’anno registrati tra il 30 e il 31 maggio. Un’estensione oltre i 290 dollari farebbe scattare gli acquisti verso la quota 300 dollari.

 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.