Chainalysis: divulgate su Reddit informazioni sensibili per l’azienda
Criptovalute

Chainalysis: divulgate su Reddit informazioni sensibili per l’azienda

By Stefano Cavalli - 25 Giu 2019

Chevron down

Un probabile ex dipendente di Chainalysis ha divulgato, attraverso un AMA (ask me anything) condotto su Reddit nel canale r/Bitcoin, informazioni sensibili sull’azienda. Pare che la stessa persona abbia cambiato idea poco dopo e cancellato ogni commento.

Read this article in the English version here.

Tuttavia i commenti sono ancora archiviati su Removeddit.com.

Chainalysis bitcoin blockchain software

Chainalysis è una startup blockchain che, grazie a dei software, è in grado di fornire alle banche e ai governi diverse informazioni sulle attività che vengono svolte nella blockchain di Bitcoin.

Chainalysis e i suoi segreti

Il 24 giugno, diversi utenti hanno fatto tante domande su Chainalysis. Quando, per esempio, è stato chiesto quale fosse l’impatto della società sugli strumenti come Coinjoin, Wasabi e Samourai Whirlpool, questa persona ha risposto:

“Personalmente li adoro. Ovviamente l’azienda li odia.
Servizi del genere distruggono l’utilità del nostro software e lo rendono completamente irrilevante.”

Un po’ di prevenzione può rendere Blockchain Forensis un software obsoleto

Come dimostra questo AMA, ci sono diversi utenti che sono preoccuparti per la privacy nel mondo crypto. Questo utente, tuttavia, ha fatto sapere che semplici accorgimenti rendono il software inutile.

“Wasabi è probabilmente il servizio più odiato in assoluto.”

Wasabi è un wallet bitcoin (BTC) che sfrutta un servizio di mixing per mescolare tra loro le transazioni in modo da non essere rintracciate.

“Si tratta del nemico numero uno e non c’è modo per de-anonimizzarlo. Non vedo come il governo possa legalmente abbatterlo, quindi quasi sicuramente persisterà. Mettiamola in questo modo, se tutti usassero Wasabi, Chainalysis fallirebbe.”

Ad una domanda su quali fossero le cinque cose più probabili che porterebbero il software a tracciare una transazione come sospetta, l’utente ha risposto cosi:

“I fondi rubati (ad esempio da un hacking avvenuto su un exchange). Quelli provenienti da un dnm (darknet market). Quelli che derivano da un servizio di mixing. I fondi che appartengono a servizi terroristici. Le crypto che girano in rete grazie ai ransomware.”

Una startup etica

I servizi messi a disposizione da queste compagnie sono in grado di tracciare i fondi che vengono rubati agli exchange. D’altra parte Chainalysis è un po’ come se andasse contro lo spirito del Bitcoin, visto che il software potrebbe essere venduto ai governi che, grazie ad esso, sarebbero così in grado di monitorare gli utenti e le loro transazioni.

Interrogato sul perché divulgare tali informazioni e quale fosse la cosa meno etica che Chainalysis avrebbe fatto, la persona ha risposto:

“1. Trasparenza.
2. Sconfiggere lo scopo di un sistema progettato per l’anonimato, riducendo in questo modo l’interesse per il settore delle crypto, spingendo le persone ad adottare altre criptovalute o a spostarsi su altre piattaforme che il software non è in grado di tracciare.

Non una singola persona in azienda ha mostrato alcun tipo di preoccupazione sull’etica del nostro software, anzi una persona si. Si è preoccupata che le forze dell’ordine avrebbe sfruttato Chainalysis per abusare della loro autorità…ma se n’è andata.”

“Usate Monero (XRM) e niente mobile wallet”

Durante l’AMA, un altro consiglio che è emerso è stato quello di “Utilizzare Monero (XRM) per la privacy. Ma attenzione ai mobile wallet, sono da evitare. Usate sempre le VPN. Ricordate che tutto ciò che è in chiaro nella rete, può essere registrato da qualcuno.”

Ovviamente l’utente, che ha anche cancellato il proprio account da Reddit, potrebbe essere chiunque, dipendente o anche semplice hater di Chainanalysis, visto che non ci sono prove di chi fosse.

Stefano Cavalli
Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.