Samsung rilascia l’SDK per Ethereum
Samsung rilascia l’SDK per Ethereum
Blockchain

Samsung rilascia l’SDK per Ethereum

By Alfredo de Candia - 10 Lug 2019

Chevron down

Recentemente Samsung ha annunciato una versione beta del suo SDK (Software Development Kit) della blockchain di Ethereum per i propri smartphone top di gamma.

Read this article in the English version here.

Tutta la documentazione è reperibile qui ed è finalizzata ad integrare alcuni aspetti della blockchain, in questo caso quella di Ethereum, che sono fondamentali per gestire e integrare in maniera ottimale la stessa per lo sviluppo di determinate applicazioni.

Infatti, tramite l’SDK di Samsung dedicato alla blockchain si potrà:

  • Generare, immagazzinare, gestire e fare il backup di tutti gli account;
  • Facilitare l’attività di pagamento mostrando informazioni che saranno firmate ed autorizzate grazie al cold wallet interno;
  • Abilitare i cold wallet come Samsung KeyStore od altri cold wallet esterni, tipo Trezor o Ledger;
  • Creare transazioni e riportare il risultato del trasferimento ad un nodo della blockchain (txID);
  • Fare il restore di un wallet HD con funzioni get/set RPC e di settlement delle fee.

Inoltre, chi diventerà partner di Samsung potrà avere accesso ad un browser specializzato per la blockchain per le web dApp, avendo funzioni di pagamento crypto e strumenti per calcolare le fee utilizzando i parametri di alcuni tra i più importanti exchange. Con l’SDK si avrà anche la possibilità di avere uno storico delle transazioni dal nodo proxy blockchain di Samsung, anche se non è chiaro se Samsung avrà un proprio nodo di Ethereum oppure si affiderà a terze parti.

Ovviamente questo SDK di Samsung avrà delle restrizioni: i dispositivi che supporteranno la blockchain di Ethereum sono infatti i Galaxy S10e, S10, S10+, S10 5G e Galaxy Fold e solo per le regioni di Canada, Sud Corea e USA.

La versione ufficiale e completa dell’SDK di Samsung sarà annunciata alla fine del 2019. Nel frattempo anche altre aziende stanno spingendo con altre soluzioni come ad esempio HTC con il suo full node smartphone che sarà rilasciato entro la fine del 2019.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.