banner
Coinbase lancia un nuovo servizio che offre segnali di trading per le crypto
Coinbase lancia un nuovo servizio che offre segnali di trading per le crypto
Criptovalute

Coinbase lancia un nuovo servizio che offre segnali di trading per le crypto

By Stefano Cavalli - 18 Lug 2019

Chevron down

Coinbase ha appena annunciato che è disponibile un nuovo servizio in grado di fornire a tutti i clienti segnali di trading che si basano su tutti i dati raccolti dall’exchange stesso all’interno della propria piattaforma.

Read this article in the English version here.

Questi segnali sono completamente gratuiti e hanno tempistiche di aggiornamento differenti tra loro. Nel comunicato stampa, Coinbase sostiene che:

“Questi segnali sono pensati per aiutare i nostri clienti a creare e gestire autonomamente le proprie strategie di trading con le criptovalute. Il nostro obiettivo è fornire misurazioni accurate  basate sull’attività anonima di milioni di clienti che fanno parte di Coinbase.”

Si tratta di un nuovo servizio che andrà ad aggiungersi a tutti quegli indicatori già presenti su Coinbase Pro.

I segnali di trading su Coinbase

1) L’attività degli holder

coinbase top holder activity

Si tratta di uno strumento che mostra le attività di quei trader che detengono un grande ammontare di un asset (i migliori 10% tra tutti quanti). Buy e sell delle ultime 24 ore vengono monitorati e aggiornati al pubblico ogni 2 ore.

Non è possibile predire il prezzo di bitcoin (BTC) o delle altre criptovalute, tuttavia si può osservare, con estrema cautela, le azioni che vengono compiute dai trader più esperti.

2) Typical Hold e Popolarità

popolarità criptovalute

Il primo è un segnale che indica il tempo medio in cui un asset resta all’interno di un address su Coinbase, o dentro al Vault, prima che venga venduto o effettivamente spostato su di un altro address.

La Popolarità è un ranking che mostra quanti clienti possiedono realmente un asset. Quest ultimo segnale è aggiornato ogni 24 ore per il pubblico.

3) Correlazione dei prezzi

correlazione tra criptovalute coinbase

La correlazione, per definizione, mostra una relazione tra due entità. In questo caso indica quanto sono legate tra loro due criptovalute, come ad esempio bitcoin (BTC) ed ethereum (ETH). Anche questo segnale viene aggiornato ogni 24 ore.

Un valore elevato indica che i due asset hanno lo stesso comportamento. Di contro, un valore molto basso mostra che le due criptovalute hanno comportamento opposto. Lo zero, o la zona limitrofa allo zero, fa intendere che non vi è alcuna correlazione tra gli asset.

Coinbase ci tiene comunque a sottolineare che tutti questi segnali di trading non sono in alcun modo da intendersi come consiglio finanziario o di investimento.

Di seguito il link alla community Telegram Italiana dedicata a Coinbase.

Stefano Cavalli
Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.