Nicholas Merten: “il prezzo di bitcoin troppo influenzato dalle balene”
Nicholas Merten: “il prezzo di bitcoin troppo influenzato dalle balene”
Bitcoin

Nicholas Merten: “il prezzo di bitcoin troppo influenzato dalle balene”

By Alfredo de Candia - 29 Lug 2019

Chevron down

Secondo il crypto analista Nicholas Merten, l’andamento negativo del prezzo di bitcoin nell’ultimo periodo è stato causato dalle cosiddette balene, indirizzi che hanno un quantitativo notevole di una determinata criptovaluta.

Read this article in the English version here.

Merten sostiene che alcune grosse balene stiano cercando di manipolare il prezzo di bitcoin per raccogliere i premi dal trading simultaneo con la leva finanziaria:

“Sono poche le persone che stanno coordinando questi aumenti e abbassamenti del mercato. E in realtà non competono davvero contro l’utente medio. Infatti, cercano di competere l’uno contro l’altro. Perché in realtà, ognuno può farlo. Se si dispone di abbastanza Bitcoin, è possibile manipolare il mercato spot e poi fare margine trading su exchange come BitMEX. Quindi, se si ha abbastanza Bitcoin per far scendere il prezzo di di 600 dollari… Potrebbe verificarsi qualche sfasamento nel processo. Per esempio, è possibile vendere molti Bitcoin in questa fascia di prezzo tramite il book degli ordini. Ma in realtà un’altra posizione è aperta su BitMEX che fa trading sulla leva – 10x leva, il che significa fare trading con 20 volte il capitale. Quindi, anche se si rischia di incorrere nel costo di cercare di spingere il prezzo verso il basso, è possibile shortare Bitcoin sul margine e ricavarne un guadagno”.

 

Merten sottolinea come da un particolare movimento del grafico del prezzo di bitcoin si possa vedere il movimento massiccio delle balene:

“Tuttavia, avete mai notato che a volte, quando si ottengono questi grafici Bart, si verifica molto comunemente un cambiamento di tendenza in modo molto rapido o a volte appena pochi minuti dopo, dove fondamentalmente si ottiene un aumento del prezzo nel mercato, il quale andrà abbassandosi di nuovo. È esattamente quello che succede. Il fatto è che molte di queste balene sono in competizione tra loro. Ecco perché molti di loro non corrono il rischio di farlo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Hanno a che fare con posizioni molto grandi e si coordinano dietro le quinte. Sono poche persone selezionate che fanno questo genere di cose. Non so chi sono, ma è esattamente quello che si vede nel prezzo”.

nicholas merten prezzo bitcoin

Anche se nel breve periodo può essere fattibile, Merten è convinto che in un’ottica di lungo periodo non sarà facile ottenere gli stessi impatti di manipolazione del prezzo di bitcoin.

“They can do things in the short term. The longer-term are driven by either a wave of retail or institutional liquidity, more people getting into the cryptocurrency space, more utility being found in the space, whether it be through store of value, transfer of value or through all kinds of other use cases through the altcoin space. It doesn’t matter. What we’re focused on looking here is looking for optimal periods to average in. At least that’s what I’m looking for right now. And what I’ve talked about is that anything in this range [between $7,000 and $8,500], I’m eager to buy.”

Questa situazione è stata anche resa possibile ed alla portata di tutti perché diverse piattaforme hanno iniziato a fornire supporto al margin trading, tra cui per esempio Binance.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.