Bitcoin: analisi del prezzo di BTC: +5%
Trading

Bitcoin: analisi del prezzo di BTC: +5%

By Federico Izzi - 2 Ago 2019

Chevron down

Tra tutte le crypto, nell’analisi di oggi si fa notare il prezzo di bitcoin (BTC) che, dopo l’ottimo colpo di reni di due giorni fa, continua l’ascesa mettendo a segno un rialzo del 5%. BTC cerca così di conquistare in queste ore la quota dei 10.500 dollari, livello che ha toccato nella serata di ieri, in concomitanza con il crollo del mercato azionario statunitense, che continua ad essere influenzato dalle decisioni della Fed e dai tweet di Trump. 

Read this article in the English version here.

Il movimento del prezzo di BTC ieri è arrivato nelle ore successive al tweet del Presidente USA che ha annunciato l’aumento dei dazi delle merci provenienti dalla Cina, con effetto dal 1° settembre. 

Bitcoin dimostra pertanto di non essere più teoricamente una crypto di rifugio, ma anche una crypto di riserva di valore. Questo porta il prezzo di BTC a beneficiare del miglior rialzo di giornata nella top 10. 

Fonte: COIN360.com

Per trovare un rialzo migliore bisogna scendere nella classifica con Tezos (XTZ) che, come ieri, torna a marciare verso l’alto riportandosi sopra 1,42 dollari con un rialzo dell’11%. Tezos capitalizza ora 930 milioni di dollari, occupando l’11° posizione in classifica.

Tra le migliori ci sono altri due rialzi a doppia cifra: la sconosciuta 1irstcoin (FST), con un rialzo che la spinge a 9 dollari, e un +14% rientra tra le prime 100 in classifica in 99° posizione. L’altro rialzo a doppia cifra è di Energi (NRG) che sale del +14%. 

Tra le peggiori c’è Lambda (LAMB) che scende dell’8%. Stessa performance negativa anche per Nexo (NEXO). 

Grafico Basic Attention Token by Tradingview

Basic Attention Token (BAT) ha annunciato l’implementazione del proprio reward ora valido anche per gli utenti di Twitter. Questa misura non incide particolarmente sul prezzo di BAT che, invece, in queste ultime ore continua a scendere segnando un – 3% e un valore di 0,23 dollari. 

Grafico Litecoin by Tradingview

Lo stesso vale per Litecoin: dopo il balzo di ieri che ha visto il prezzo di LTC per pochi minuti poco sopra i 100 dollari, oggi Litecoin vive un arretramento poco sotto questa soglia. Sarebbe un segnale psicologico molto importante per Litecoin arrivare all’halving delle prossime ore con quotazioni sopra i 100 dollari. 

Litecoin guadagna poco meno dell’1%, mantenendo la 4° posizione in classifica distanziandosi di circa 400 milioni di dollari dalla 5° crypto in classifica, Bitcoin Cash.

Grafico Bitcoin Cash by Tradingview

BCH ieri ha festeggiato il secondo anno di vita e oggi guadagna l’1%, ma continua a rimanere vicina all’ostica resistenza dei 335 dollari, livello testato ieri e poi respinto dalle vendite. Oggi Bitcoin Cash si trova a 325 dollari. 

La situazione generale continua a rimanere invariata per tutto il settore. Solo il prezzo di bitcoin fa emergere chiari segnali di voler modificare il trend del mese di luglio che lo ha visto particolarmente sofferente. Dai minimi del 29 luglio, il prezzo di BTC vede una delle migliori performance al rialzo, guadagnando il 15% dai valori di fine mese. 

Si tratta di un segnale che fa beneficiare la capitalizzazione del mercato che sale a 282 miliardi di dollari, il picco più alto degli ultimi sette giorni. Bitcoin risale al 66% di dominance, a un passo dal record dell’ultimo anno raggiungo a metà luglio con il picco che ha visto per la prima volta dall’aprile 2017 rivedere il 67% di dominance. 

Questa forza va a cannibalizzare sia Ethereum sia Ripple: ethereum scende nuovamente ad un passo dalla soglia dell’8%, mentre Ripple, dopo aver abbandonato la soglia del 5%, oggi è al 4,8%.

Le ultime 48 ore sono state caratterizzate da uno scambio di volumi più alto dell’ultima settimana, a conferma di come le ultime 48 ore siano state segnate da movimenti particolarmente movimentati dagli scambi sul bitcoin. 

Grafico bitcoin by Tradingview

Analisi prezzo Bitcoin (BTC)

Il prezzo di bitcoin si spinge a testare la soglia dei 10.500 dollari, un rialzo che porta le quotazioni ai livelli del 22 luglio, recuperando tutto il ribasso degli ultimi 10 giorni. Ciò fa ipotizzare una troncatura del ciclo bimestrale con una chiusura anticipata. Come già evidenziato, la chiusura naturale dell’attuale ciclo bimestrale è attesa per metà agosto, ma al momento non si scorgono segnali di debolezza. Anzi, BTC si dimostra la crypto più tonica dell’ultima settimana. 

A questo punto per bitcoin è necessario spingersi oltre quota 10.500 e andare a testare quota 10.900-11.000 dollari, baluardo del supporto violato con il movimento al ribasso di metà luglio, terminato con il recente minimo del 29 luglio. 

L’attuale tendenza rialzista di breve periodo su base settimanale verrebbe intaccata solo con un ritorno dei prezzi in area 9.800 durante il fine settimana. 

Grafico Ethereum by Tradingview

Analisi prezzo Ethereum (ETH)

La situazione di Ethereum rimane invariata. I prezzi continuano ad oscillare attorno ad area 215 dollari senza nessuna indicazione operativa su base settimanale. Per Ethereum è necessario riprendere quota 225 dollari e poi spingersi sopra la resistenza delle ultime due settimane di 235 dollari. Senza conferme simili, il movimento rimane in questa congestione e non dà segnali utili in ottica operativa.

Per Ethereum è importante non spingersi sotto area 205-200 dollari per non andare ad intaccare il trend rialzista iniziato nei primi giorni di febbraio e che in questo momento continua a confermare il trend impostato al rialzo.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.