Ripple: una petizione per chiedere lo stop del dump
Altcoin

Ripple: una petizione per chiedere lo stop del dump

By Marco Cavicchioli - 9 Ago 2019

Chevron down

Su Change.org è stata pubblicata una petizione che chiede a Ripple lo stop del dump della crypto XRP. L’ipotesi è che la società Ripple stia immettendo sul mercato miliardi di XRP da essa detenuti facendone crollare il prezzo. 

Nel corso del 2019, mentre ad esempio BTC incrementava il proprio valore del 250% circa, il prezzo di XRP è sceso dai circa 0,35 $ di inizio anno, agli attuali 0,30 $. 

I promotori della petizione si lamentano, incolpando Ripple di questo calo e nel testo della petizione scrivono: 

“Ogni giorno ci sono buone notizie… Una nuova banca o partnership annunciata, ma riesce comunque a continuare a scendere. L’unica spiegazione logica è che Ripple ci sta scaricando. E nemmeno piccole quantità. Letteralmente miliardi. Abbiamo visto i loro rapporti, quindi è un dato di fatto”. 

Inoltre i promotori ipotizzano – forse un po’ ingenuamente – che in un mondo in cui questi dump non ci fossero, il prezzo di XRP salirebbe “come ai bei vecchi tempi”, riferendosi all’unico grande rally di XRP, avvenuto tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018. 

Addirittura arrivano ad immaginare esplicitamente che:

“se smettessero di vendere, sarebbe più probabile che la forte domanda di questa moneta di qualità riporti naturalmente il prezzo ai massimi storici ed oltre”. 

L’obiettivo della petizione è quello di raccogliere diecimila firme per sostenere la causa e fermare il calo dei prezzi, anche se non viene riferito come questo possa avvenire, ovvero cosa vorrebbero fare concretamente una volta raccolte le 10mila firme. 

Ad oggi comunque risultano raccolte solamente 960 firme, anche se questa petizione è stata lanciata solamente da pochi giorni. 

Ripple Labs, la società che ha creato XRP, è una società a scopo di lucro e durante il secondo trimestre del 2019 ha venduto XRP per un valore complessivo di 250 milioni di dollari in soli tre mesi. Difficile immaginare come i promotori della petizione possano impedire alla società di mettere in vendita altri XRP. La società ad oggi avrebbe in portafoglio ancora circa 50 miliardi di XRP.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.