Una delegazione USA in Svizzera per parlare di Libra
Stable Coin

Una delegazione USA in Svizzera per parlare di Libra

By Marco Cavicchioli - 19 Ago 2019

Chevron down

Una delegazione di parlamentari americani andrà in Svizzera a parlare di Libra con il commissario federale per la protezione e l’informazione dei dati. 

Lo ha reso noto il sito NZZam Sonntag, che riferisce che nei prossimi giorni una delegazione di sei membri della Commissione per i servizi finanziari della Camera USA si recherà in Svizzera per incontrare Adrian Lobsiger, in modo da discutere del progetto Libra. 

Infatti l’Associazione Libra ha sede a Ginevra, quindi il commissario svizzero Lobsiger è l’interlocutore appropriato con cui discutere dei problemi legati alla privacy ed alla protezione dei dati

Uno dei punti critici del progetto della stablecoin di Facebook è proprio quello legato alla mole di dati che verranno inevitabilmente raccolti dalle società che si occuperanno di gestire le transazioni, e su questo la Commissione della Camera intende approfondire. 

La delegazione sarà guidata dalla democratica Maxine Waters, presidente della Commissione per i servizi finanziari ed uno dei principali oppositori al progetto di Facebook. 

Il commissario Lobsiger il 23 luglio disse a proposito di Libra che, pur avendo inviato la richiesta di alcune informazioni all’Associazione Libra, questa non aveva ancora risposto. Inoltre Lobsiger aveva dichiarato che il suo ufficio si aspettava una valutazione dell’impatto del progetto sui rischi relativi proprio alla protezione dei dati, e la proposta di opportune contromisure

Le rassicurazioni fornite a riguardo dal direttore del progetto Libra, David Marcus, non sembrano convincere, visto che allo stato attuale si tratta solo di promesse. Inoltre, a causa dell’obbligo di rispettare le norme anti-riciclaggio, sarà assolutamente inevitabile che i gestori dei wallet Libra richiedano la verifica dell’identità a tutti i loro clienti: visto che una di queste società (Calibra) è controllata da Facebook, le preoccupazioni riguardo un eccesso di concentrazione di potere dovuto alla raccolta di un gran numero di dati sono legittime. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.