Il Manchester City in partnership con una startup blockchain
Il Manchester City in partnership con una startup blockchain
Blockchain

Il Manchester City in partnership con una startup blockchain

By Matteo Gatti - 26 Ago 2019

Chevron down

Il Manchester City (Man City), una delle squadre di calcio più forti e ricche del Regno Unito, attualmente campione d’Inghilterra, ha annunciato una partnership con una startup blockchain-related.  Si tratta di Superbloke, azienda sud coreana che sviluppa videogiochi sul football. Grazie a questa partnership Superbloke diventa partner ufficiale del Manchester City in Corea, Giappone e nel sud est dell’Asia.

La startup organizzerà anche diversi eventi in collaborazione con il Man City. Nell’annuncio ufficiale Damian Willoughby, senior vice president of partnerships per il City Football Group, ha confermato l’intenzione della società di crescere e coinvolgere i propri fan con esperienze innovative attraverso le piattaforme digitali:

“Vogliamo accogliere Superbloke nella famiglia del Manchester City e aumentare la nostra partecipazioni in questi segmenti dell’industria in forte crescita.”

manchestery city superbloke

Manchester City, i giocatori tokenizzati su blockchain

Superbloke intende “tokenizzare” i giocatori del Manchester City e introdurli nel proprio gioco di calcio, FC Superstars, consentendo ai giocatori di supportare gli atleti attraverso il gaming online. Una prima beta del gioco è stata lanciata nel mese di aprile.

FC Superstars è una decentralized application (DApp) in cui gli utenti possono far crescere le star del calcio e collezionare i giocatori sotto forma di asset digitali. Utilizzando questa DApp i fan del Manchester City possono costruire il proprio team, allenare i giocatori e accedere a tutte le statistiche delle partite reali.

Per il chief strategy officer di Superbloke, Nak-Hyoung Kim:

“È stupendo cooperare coi campioni della Premier League. Superbloke intende usare la blockchain per permettere agli utenti di collezionare i giocatori in modo permanente. Ci aspettiamo che quella con il Manchester City sia solo la prima di tante partnership.”

Matteo Gatti
Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Segue con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrive anche di Linux su LFFL.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.