I migliori trader bot per il trading con le criptovalute
Tool & app

I migliori trader bot per il trading con le criptovalute

By Stefano Cavalli - 1 Set 2019

Chevron down

I migliori trader bot per criptovalute sono in grado di generare profitti più o meno consistenti e sono utilizzati per poter effettuare operazioni di trading senza dover essere fisicamente presenti.

La maggior parte dei trader non sa che un’altissima percentuale delle operazioni che avvengono all’interno degli exchange è compiuta proprio dai software, i cosiddetti trader bot automatici che sono in grado di funzionare 24 ore su 24, ogni giorno dell’anno.

Ne esistono vari tipi: dai gratuiti a quelli a pagamento una tantum, dall’abbonamento mensile a quello annuale, ma i migliori trader bot per il trading di criptovalute sono, probabilmente, quelli open-source.

Gekko: uno tra i migliori trader bot gratuiti e open source per criptovalute

Gekko è un software open source progettato e ideato da Mike van Rossum, che ha riscosso negli ultimi anni un vasto consenso all’interno della crypto community. La sua facilità d’uso e l’ampia personalizzazione lo rendono uno tra i migliori trader bot per criptovalute, se non il migliore in assoluto.

Si tratta di un software davvero versatile ma, soprattutto, gratuito. Dal momento che si è puntato sull’open source è bene notare che la comunità è in grado di scovare abbastanza velocemente i bug presenti, altro punto di forza di inestimabile valore in un mercato in cui la fiducia è la cosa più importante.

Bisogna ricordare che tutti questi bot sfruttano le API key rilasciate dagli exchange e, di conseguenza, si cede ad un software la capacità di poter effettuare operazioni di trading, prelievo e deposito di criptovalute direttamente dall’account personale della piattaforma. Ecco perché la fiducia, in questo ambito, è davvero importante.

Tra gli exchange supportati vi sono senza dubbio i più famosi:

  • Bitfinex;
  • Binance;
  • Poloniex;
  • Bistamp.

Si può configurare il bot con diverse strategie di trading, sviluppate in javascript. Sono disponibili tante funzioni e diversi indicatori, basta combinarli tra loro per poter testare l’andamento del bot anche grazie al servizio di back testing, che consente di provare una strategia sullo storico di un determinato asset, come ad esempio bitcoin (BTC).

Attraverso un’interfaccia web è possibile configurarlo, mentre è piuttosto semplice l’installazione su docker o su un qualsiasi server remoto. I sistemi operativi supportati sono Windows, Linux e Mac OS.

Diversi utenti lamentano un’installazione complessa tuttavia, seguendo passo dopo passo la guida, è davvero semplice come approccio iniziale e non servono conoscenze specifiche in ambito informatico.

Cryptohopper: un ottimo software a pagamento

Cryptohopper è un trader bot relativamente nuovo. Grazie alle tecnologie cloud funziona tranquillamente anche da remoto, garantendo la possibilità ai trader di poter operare in qualsiasi momento senza dover per forza mantenere il computer acceso.

Ci sono tante funzioni all’interno di questa piattaforma come ad esempio la sezione relativa all’analisi tecnica, la possibilità di effettuare back testing su uno storico a scelta, sfruttare modelli già pre-impostati per il trading e tanto altro ancora.

Non è un software open source e il costo del pacchetto base parte da 19 $ al mese per arrivare fino alla versione più costosa che richiede 99 $ al mese. Anche in questo caso gli exchange supportati includono:

  • Coinbase;
  • Bitfinex;
  • Bitstamp;
  • Huobi;
  • Bittrex;
  • Poloniex;
  • Kraken.

Gunbot: una delle migliori alternative a pagamento

Gunbot ha come vantaggio il fatto che offre molte strategie già incluse nella piattaforma. C’è la possibilità di sfruttare gli Step Gain, le bande di Bollinger e il famoso Ping Pong. Vi sono tre diversi piani tariffari che offrono un prezzario in bitcoin (BTC): si parte da 0.1 BTC fino a 0.3 BTC una tantum.

Non c’è bisogno di sottoscrivere un abbonamento mensile o annuale: a seconda della versione che si vuole utilizzare verranno messe a disposizione più o meno funzionalità presenti all’interno del bot. Gunbot è uno tra i migliori trader bot per criptovalute e conta oltre 6000 trader attivi nel panorama crypto.

In configurazione sono disponibili oltre 30 strategie di trading già pronte e l’installazione può essere effettuata su Windows, Linux e Mac oltre che, ovviamente, su un server remoto.

Zenbot: il software open source concorrente di Gekko

Zenbot viene spesso considerato migliore di Gekko anche se quest’ultimo è in circolazione da più tempo. Così come per Gekko, anche in questo caso l’open source aiuta notevolmente per la risoluzione di bug e controversie grazie all’ampio supporto da parte degli sviluppatori e della community.

Il problema principale che si evince dai trader bot gratuiti è proprio la mancanza di semplicità d’uso e di intuitività. Gli utenti spesso confidano che un software gratuito è più complesso da gestire e da installare, mentre in quelli a pagamento viene curata di più l’interfaccia grafica e tutti gli aspetti legati allo user friendly.

Zenbot si può scaricare da Github o, eventualmente, attraverso linea di comando. Si installa su Windows Mac e Linux ed è anch’esso preconfigurato con diverse strategie di trading. Anche se il potenziale rendimento di un software di questo tipo deriva proprio dalla personale strategie implementata, Zenbot è considerato uno tra i migliori trader bot per criptovalute.

Proprio grazie all’open source si può integrare qualsiasi modulo, come ad esempio Telegram, Slack o qualsiasi servizio che metta a disposizione le proprie API in modo da ricevere notifiche sull’andamento in tempo reale del software.

CryptoTrader: uno tra i più longevi trader bot a pagamento

Chi si muove con facilità all’interno del settore dei trader bot ha sentito parlare di CryptoTrader. Si tratta di uno dei più longevi trader bot ed è stato anche tra i primi ad approvare sul cloud, rendendo disponibile agli utenti la possibilità di sfruttare un software 24 ore su 24.

Non si tratta di un trader bot gratuito, il prezzo varia dagli 0.003 BTC iniziali al mese fino a 0.0474 per il piano premium. Le funzionalità cambiano? Si, ma è sempre possibile fare trading in maniera automatica.

Per quanto riguarda il piano base, il trader bot funziona normalmente, con l’unica eccezione che vi è un limite nei volumi e nelle operazioni di trading che vengono effettuate, mentre nel piano premium questi limiti vengono meno.

Gli exchange più utilizzati con questo bot sono Poloniex, Bittrex e Kraken. CryptoTrader è considerato uno tra i migliori trader bot per criptovalute proprio grazie alle sue funzionalità, compreso il servizio relativo all’algorithmic trading che facilita non di poco la vita degli utenti.

Avatar
Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.