Analisi Bitcoin: prezzo ribassista nonostante Bakkt
Analisi Bitcoin: prezzo ribassista nonostante Bakkt
Trading

Analisi Bitcoin: prezzo ribassista nonostante Bakkt

By Federico Izzi - 23 Set 2019

Chevron down

Nell’analisi di questa fine estate bisogna segnalare che il prezzo di bitcoin dà ottimi segnali. Nonostante sia stato un periodo a doppia faccia, il trimestre si chiude positivamente. Se settembre si chiudesse con bitcoin sopra i 10.000 dollari sarebbe la prima volta che si avrebbe la chiusura sopra i 10.000 dollari per due trimestri consecutivi. 

Fonte: COIN360.com

Però, il primo giorno di autunno vede un’apertura della settimana con una prevalenza di segni negativi, il che un po’ riassume ciò che è stato il fine settimana, caratterizzato da bassi volumi e bassa volatilità. 

Oggi solamente Ethereum riesce a rimanere sopra la parità mentre le altre crypto accusano ribassi, anche se non gravosi. Tron oggi è la peggiore tra le top 20 con un ribasso del 5%. 

Grafico Tron by Tradingview

La scorsa settimana Ethereum era stata la prima delle altcoin a dare un forte segnale rialzista con un balzo del 20% su base settimanale. A livello generale, queste ultime ore vedono un riassorbimento dell’euforia per Ethereum e per le altre altcoin, con un ritracciamento sotto l’aspetto tecnico che rimarrà tale se nelle prossime ore ci sarà un ritorno della forza. 

Quella di oggi è una giornata storica: Bakkt, dopo tanta attesa, ha lanciato la piattaforma per la compravendita di futures con il sottostante fisico in bitcoin. Il lancio è avvenuto nella notte europea. Bakkt al momento non è stato accolto con fanfare e grossa euforia, così come molti erroneamente si attendevano. Nelle prime ore sono stati scambiati una decina di bitcoin, ma il progetto Bakkt è destinato a dare frutti tra qualche mese. 

Con i movimenti odierni, la capitalizzazione scende nuovamente poco sopra i 263 miliardi di dollari, livelli che non destano particolare preoccupazione. L’arretramento delle prime tre criptovalute non incide particolarmente sulle rispettive dominance. Bitcoin recupera qualche punto decimale riportandosi poco sopra la soglia del 68%, invariate le quote di mercato di Ethereum e Ripple.

Grafico bitcoin by Tradingview

Analisi prezzo Bitcoin (BTC)

Bitcoin nelle ultime ore è tornato sotto la soglia dei 10.000 dollari, che ormai è diventato un livello non più delicato. Questa soglia è stata violata al rialzo e al ribasso per ben 25 volte negli ultimi tre mesi,facendo perdere l’efficienza alla soglia che fino a tre mesi fa veniva vista un livello importante da recuperare. 

Bitcoin rimane all’interno del triangolo ribassista, una congestione che continua ad aumentare l’attenzione del prossimo movimento che avverrà. Infatti quando ci sono forti periodi di congestione bisogna attendersi una esplosione da parte dei prezzi. 

A livello tecnico rimangono valide le indicazioni della scorsa settimana non essendoci state particolari modifiche al quadro generale. I volumi rimangono sotto la media annuale mentre la volatilità è poco sopra il 2%, livelli più bassi degli ultimi 5 mesi.

Grafico Ethereum by Tradingview

Analisi prezzo Ethereum (ETH)

Ethereum, dopo essersi spinto sopra la soglia dei 220 dollari, nelle ultime ore torna a dare indicazioni per testare la soglia psicologica dei 200 dollari. È un livello importante per Ethereum, area spartiacque per il medio lungo periodo. 

È necessario per Ethereum consolidarsi sopra questo livello nel corso della settimana. Ciò aprirebbe le possibilità di un ulteriore allungo che potrebbe portare al recupero dei 235 dollari, livello abbandonato con preoccupazione lo scorso luglio.

 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.