MotoGP Manager: arriva il gioco basato su blockchain
Tool & app

MotoGP Manager: arriva il gioco basato su blockchain

By Matteo Gatti - 26 Set 2019

Chevron down

Dorna Sports sta sviluppando il gioco ufficiale  MotoGP blockchain Manager insieme all’azienda Animoca Brands.

Per i pochi che non lo sapessero, la MotoGP è il campionato del mondo di velocità, anche noto come motomondiale, che registra oltre 400 milioni di appassionati. Si tratta di una serie di Gran Premi che si disputano in diversi circuiti sparsi nel globo.

Dorna Sports è leader mondiale nella gestione dello sport, nel marketing e nei media, responsabile della gestione del Campionato mondiale MotoGP ed è titolare esclusivo dei diritti commerciali e televisivi della serie.

Animoca Brands, invece, è un’azienda che sviluppa giochi mobile basati su blockchain. Questo accordo rappresenta un risultato molto importante per la compagnia che vanta già un ricco portfolio di giochi di successo come The Sandbox, Crazy Kings, Crazy Defense Heroes, ma soprattutto Formula 1, Garfield, Snoopy, Thomas & Friends, Ever After High e Doraemon.

Pau Serracanta, amministratore delegato di Dorna Sports, ha spiegato:

“Il mondo digitale è un’opportunità e sono orgoglioso di vedere la MotoGP consolidarsi come un marchio innovativo, dando così ai fan un altro modo di divertirsi con questo sport e coltivare la loro passione per il motociclismo.”

Animoca Brands porta la MotoGP su blockchain: il gioco

Animoca Brands ha accettato di versare a Dorna Sports una commissione minima non rimborsabile che non è stata resa nota, nonché royalties costituite da una percentuale dei ricavi netti generati dal gioco e dai relativi oggetti da collezione.

L’accordo con Dorna Sports consolida la sua posizione di leader nello spazio dei giochi blockchain-based in particolare nel settore degli sport motoristici.

Animoca Brands ha dichiarato che il lancio del gioco blockchain è previsto entro marzo 2020. Come per il gioco di F1 anche quello di MotoGP consentirà di collezionare non-fungible token (NFT). I token sono di proprietà dei giocatori, si parla di digital ownership, che hanno il permesso di scambiarli o venderli.

Ad esempio in F1 Delta Time, sempre prodotto da Animoca, tutte le auto e i piloti sono NFT con caratteristiche di corsa uniche che influenzano le possibilità dei giocatori di vincere in pista. I token vengono prodotti in quantità limitate in base al loro livello di rarità. Il gioco di MotoGP sarà un manageriale e la compravendita dei token si baserà sull’uso di smart contract sviluppati ad hoc.

Yat Siu, co-fondatore e Presidente di Animoca Brand, ha dichiarato:

“Siamo onorati di lavorare con MotoGP, leader indiscusso tra i marchi di corse, e non vediamo l’ora di unire la blockchain con il brivido delle gare motociclistiche più famose al mondo.”

Per finanziare lo sviluppo del gioco Animoca ha effettuato un aumento di capitale per una cifra pari a 1 milione di dollari, emettendo 4,25 milioni di nuove azioni al prezzo di 0.20$ ad azione.

Matteo Gatti
Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Segue con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrive anche di Linux su LFFL.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.