banner
Cina: la banca centrale assume 6 esperti per la sua valuta digitale
Cina: la banca centrale assume 6 esperti per la sua valuta digitale
Criptovalute

Cina: la banca centrale assume 6 esperti per la sua valuta digitale

By Marco Cavicchioli - 11 Ott 2019

Chevron down

La banca centrale della Cina ha pubblicato nuove offerte di lavoro per la ricerca di sei esperti per la propria valuta digitale. 

Nell’annuncio ufficiale pubblicato ieri infatti si legge che la PBoC sta cercando dei laureati in materie finanziarie, commerciali ed economiche con esperienza professionale, per le seguenti aree: economia, finanza, contabilità, diritto, informatica, statistica e gestione.

Nell’elenco delle posizioni aperte ne compaiono tre dedicate esplicitamente alla valuta digitale che la Cina ormai sta sviluppando da tempo. 

Tra queste compare il “responsabile della valuta digitale legale”, con esperienza nella progettazione dell’architettura di sistemi basati su blockchain, per la quale vengono cercate in totale cinque persone, che dovranno dedicarsi allo sviluppo di un terminale per il trading della valuta digitale. 

Un’altra posizione aperta è quella del “responsabile della tecnologia finanziaria per la valuta digitale”, con esperienza di ricerca, che dovrà occuparsi di compensazioni per i pagamenti, ed analisi degli asset digitali. 

I candidati per queste posizioni inoltre dovranno avere esperienza in campo informatico, crittografico, microelettronico ed econometrico, ed in particolare verranno privilegiati coloro che potranno esibire esperienze concrete nella progettazione di framework informatici, nello sviluppo o nell’applicazione di tecnologie blockchain, nello sviluppo di piattaforme per i big data e per i sistemi di pagamento.

Pertanto in totale la PBoC ha intenzione di assumere sei veri e propri esperti che verranno assunti per lavorare specificatamente alla valuta digitale del paese. 

In particolare lavoreranno allo sviluppo dell’infrastruttura software per la gestione, l’utilizzo e lo scambio di questa nuova moneta. 

A questo punto, nonostante la stessa banca centrale abbia negato un possibile lancio imminente della sua nuova valuta digitale, visto che invece in passato aveva dichiarato che era dal 2014 che aveva preso in considerazione l’ipotesi di svilupparne una, è plausibile immaginare che stiano facendo sul serio. 

Probabilmente lo sviluppo tecnologico non è ancora in dirittura d’arrivo, ma di questo passo è lecito attendersi che potrebbe non passare molto tempo prima dello sbarco sul mercato. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.