DeFi: sale ancora il valore della finanza decentralizzata
Defi

DeFi: sale ancora il valore della finanza decentralizzata

By Alfredo de Candia - 15 Ott 2019

Chevron down

Come comunicato poco fa da DeFi Pulse, oggi la finanza decentralizzata ha raggiunto un valore di 3 milioni di ETH usati nello specifico sulla blockchain di Ethereum (ETH).

Dal grafico si può vedere come lentamente ed inesorabilmente l’utilizzo della finanza decentralizzata (DeFi) sia stato sempre crescente: solo negli ultimi mesi, da agosto a ottobre 2019, ha registrato e bloccato un valore pari a poco meno di 1 milione, traguardo molto importante per questo settore.

 La parte da leone in questa classifica DeFi la fa Ethereum (ETH) dove la maggior parte dei progetti, capitanati proprio da Maker, porta avanti la bandiera della finanza decentralizzata.

Se invece passiamo a considerare la blockchain di bitcoin (BTC), vediamo una tendenza opposta: nello stesso arco di tempo (90 giorni) è diminuito l’investimento ed in questo caso al primo posto troviamo Lightning Network (LN), con un volume di 820 BTC.

Infine, se vediamo il totale di DAI bloccato in questo settore, registriamo ben 21,5 milioni. Solo verso luglio DAI registrava un minimo di circa 7,5 milioni, quindi risultato triplicato in soli 90 giorni.

Studiando quindi l’andamento del settore, sempre in positivo, si capisce che è solo una questione di tempo e potremmo vedere anche cifre a 9 zeri, proprio perché il potenziale del DeFi può essere applicate in diversi settori come il lending, i pagamenti, i derivati e gli asset di vario genere. 

E’ doveroso ricordare che è solo dal 2017 che abbiamo questo tipo di prodotti e servizi, quindi in soli 2 anni il DeFi ha registrato una crescita sempre maggiore e con piccoli ribassi per poi risalire sempre la cresta dell’onda.

Sempre più aziende blockchain, infatti, stanno cercando di trarre vantaggio dal sempre maggiore interesse nei confronti della DeFi, non ultima Eidoo che ha da poco integrato Compound e DAI per guadagnare interessi fino all’8%.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.