Bitcoin: finalmente in aumento il prezzo di BTC
Trading

Bitcoin: finalmente in aumento il prezzo di BTC

By Federico Izzi - 21 Ott 2019

Chevron down

Per tutto il fine settimana i prezzi sono rimasti sui livelli di venerdì senza dare indicazioni e accompagnati da scambi inferiori alla media delle ultime settimane, ma ora finalmente il prezzo di bitcoin – insieme a quello dell’80% di tutte le altre crypto – è in aumento.

Fonte: COIN360.com

Tra le prime 20 crypto oggi, infatti, ci sono solo due segni negativi: Iota (IOTA), che perde il 2%, e Leo token (LEO), che perde circa l’1%, continuando ad oscillare intorno alla quota di lancio stabilita a 1 dollaro. BSV mette a segno il miglior rialzo della giornata con un +15%. 

Sul secondo gradino del podio sale Chainlink (LINK), +13%, a pari merito con Chilliz (CHZ), un token che fa parte del progetto Socios.com che ambisce a offrire agli appassionati di sport di squadra la possibilità di partecipare ad eventi tokenizzati. 

Tra le prime 5 si fa notare anche l’ottimo rialzo di Bitcoin Cash (BCH) che sale del 7%. Le due costole del bitcoin, BCH e BSV, stanno cercando di allontanarsi dagli affondi che le hanno entrambe caratterizzate nell’ultima parte di settembre con i prezzi finiti a rivedere i livelli della scorsa primavera.

Dalla parte opposta la peggiore è Centrality (CNNZ) che arretra di circa il 10%. 

Oggi per la prima volta viene tagliato il traguardo delle 3.000 criptovalute quotate su Coinmarketcap. È un traguardo storico che arriva dopo oltre un anno dal traguardo del 2.000 crypto.

I volumi di questo inizio settimana rimangono sopra i 55 miliardi, poco meglio dei livelli di scambio del weekend quando si era scesi sotto i 50 miliardi.

La capitalizzazione totale sale a 123 miliardi, recuperando 10 miliardi dalla fine della scorsa settimana. La dominance del bitcoin rimane invariata al 66,4%. Recupera Ethereum che si riporta all’8,6%, mentre invece arretra XRP che rimane sostanzialmente sopra il 5,6%. 

Grafico bitcoin by Tradingview

In aumento il prezzo di bitcoin (BTC)

Il prezzo di bitcoin, dopo aver visto i prezzi oscillare a quota 8.000 dollari da giovedì scorso e per tutto il weekend, dalle prime luci della giornata sale con un rialzo di giornata che si spinge oltre il 3%: i valori tornano a rivedere i livelli di una settimana fa, poco sopra la soglia degli 8.300 dollari. 

Bitcoin ha recuperato il noioso movimento ribassista che l’ha caratterizzato per tutta la scorsa settimana. È un segnale che arriva con volumi che non danno chiare indicazioni di veri acquisti. È questo un rialzo tecnico per testare area 8.300-8.400, livelli che hanno respinto il rimbalzo di breve periodo.

Per bitcoin i prezzi continuano a rimanere nella fascia laterale, in una congestione che dura da un mese, tra 7.800 e 8.700 dollari. In ottica di medio periodo non cambia la struttura, pertanto i segnali operativi rimangono invariati.

Grafico Ethereum by Tradingview

Prezzo Ethereum (ETH)

I prezzi di Ethereum arrivano a fare i conti con un triangolo di medio-lungo periodo giunto a conclusione. Il lato inferiore inizia con i minimi tra metà dicembre e inizio febbraio e passa unendo i minimi dell’ultimo periodo tra la fine di settembre e metà ottobre, in area 170-175 dollari. 

Mentre, invece, nel lato superiore del triangolo, la rottura avverrebbe con spinte oltre i 180-185 dollari. Oramai Ethereum a livello tecnico entra in una fase delicata strutturalmente, perché la rottura al rialzo o al ribasso potrebbe innescare una volatilità dovuta alla speculazione. 

Potrebbe essere arrivato il momento in cui Ethereum dopo circa due mesi non fornisce più indicazioni tecniche operative in ottica di medio lungo periodo. Le prossime ore e giorni della settimana potrebbero cambiare l’aspetto di congestione, che sta caratterizzando Ethereum da oltre due mesi,

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.