Nuovo record di 3 milioni per l’indice di liquidità di XRP
Altcoin

Nuovo record di 3 milioni per l’indice di liquidità di XRP

By Stefania Stimolo - 21 Ott 2019

Chevron down

L’On Demand Liquidity di Ripple mostra che, sul crypto exchange messicano Bitso, l’indice di liquidità di XRP ha raggiunto il suo massimo storico di 3 milioni XRP

Secondo quanto riportato, sembra che la liquidità di XRP stia crescendo in modo esponenziale in un ecosistema creato sull’exchange proprio per servire i clienti ODL, e cioè quegli utenti che necessitano liquidità su richiesta. 

Infatti, dopo che Ripple ha rinominato il suo prodotto xRapid come ODL e ha annunciato la sua collaborazione con il più grande crypto exchange del Messico Bitso, l’introduzione di ODL in partnership con MoneyGram sembra inizi a dare i suoi primi frutti. 

In un grafico pubblicato da un membro della Ripple Community si può notare come ora la coppia XRP/MXN rappresenti l’80% del volume di scambio complessivo dell’exchange

 

Il tweet tradotto recita: 

“XRP / MXN rappresenta attualmente il 𝟖𝟎% del volume totale degli scambi [email protected] Bitso Liquidity Index ha raggiunto nuovamente un nuovo ATH (massimo storico). Coerentemente con i commenti su MoneyGram / Ripple, quando siamo entrati nel Q4, i volumi #ODL hanno mostrato tassi incrementali sostenuti. Questo è l’inizio.”

In sostanza, le intenzioni di Ripple sembrano proprio quelle di incrementare la propria presenza in America Latina. Infatti, nell’annuncio ufficiale della partnership con Bitso, Ripple ha commentato:

“Questa azienda innovativa gioca un ruolo vitale nel corridoio USA – MXN di RippleNet fornendo liquidità critica per i pagamenti. All’inizio di quest’anno, Ripple ha lanciato le funzionalità di liquidità su richiesta (ODL) con MoneyGram in Messico, con Bitso come partner di scambio chiave. Man mano che Ripple espande l’ODL in America Latina, si espanderà anche la nostra partnership con Bitso”.

Non solo, sempre restando tra le novità in casa Ripple, proprio ieri è stato pubblicato il report del terzo trimestre Q3 di XRP, in cui Ripple mostra di aver venduto $ 66,24 milioni di XRP nel terzo trimestre rispetto alla vendita record di $ 251,51 milioni nel trimestre precedente.

Un calo drammatico delle vendite descritto dalla società come conseguenza di alcuni eventi. Da un lato la decisione di Ripple di voler concentrare tutti i propri sforzi su alcuni partner strategici invece che sugli exchange; dall’altro il continuo problema del FUD di cui la società ed i suoi token XRP sembra essere vittima. 

A tal proposito, il report afferma:

“A causa della natura dei mercati delle risorse digitali, il FUD è dilagante, spesso perpetrato da persone con interessi politici o finanziari in determinate criptovalute. Dialogo sano, trasparenza e pragmatismo sono fondamentali per dissipare la disinformazione, educare adeguatamente il mercato e promuovere l’innovazione nel nostro settore”.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.