NEO annuncia una partnership con nahmii per il 2020
NEO annuncia una partnership con nahmii per il 2020
Blockchain

NEO annuncia una partnership con nahmii per il 2020

By Amelia Tomasicchio - 30 Ott 2019

Chevron down

NEO ha annunciato una nuova partnership con nahmii per raggiungere l’obiettivo di migliorare scalabilità e interoperabilità nel 2020.

L’accordo è stato firmato la settimana scorsa e servirà anche per avere fee ancora più basse e transazioni più veloci. Nahmii farà anche da ponte tra NEO e la blockchain di Ethereum in modo che queste possano lavorare a stretto contatto.

Il prossimo step sarà poi quello per NEO di poter avere interoperabilità anche con la blockchain di Bitcoin e nahmii lavorerà in questo senso.

Attivo su Ethereum dal 2018, nahmii è un layer di secondo livello che serve proprio per aiutare le blockchain ad aumentare la propria scalabilità.

In sostanza, nahmii usa degli smart contract per gestire delle transazioni onchain per poi muovere la maggior parte di queste su un layer secondario offchain in modo da rendere il layer primario più snello.

Quando nahmii sarà attivo su NEO permetterà atomic swap tra ETH e NEO. In seguito sarà possibile la stessa cosa con Bitcoin usando Rootstock.

Il CEO Jacobo Toll-Messia ha spiegato:

Io quando faccio i ceci 😂😂

“Siamo lieti di lavorare con NEO per garantire l’interoperabilità tra blockchain su larga scala. Attraverso nahmii, gli utenti di NEO potranno godere di prestazioni e connettività senza pari, unendo per la prima volta NEO ed Ethereum in maniera fluida. Gli sviluppatori di più piattaforme, NEO, Ethereum e Bitcoin, saranno presto in grado di utilizzare un’unica interfaccia per realizzare prodotti su molte blockchain. Questo è il futuro dell’interoperabilità e ha inizio con nahmii”.

Sarah Song di NEO Global Development, ha detto:

“Il porting degli smart contracts nahmii su NEO aiuterà NEO a migliorare la propria scalabilità e interoperabilità, che è un grande vantaggio per lo sviluppo di un’adozione di massa di NEO. Non vediamo l’ora che la soluzione di nahmii per NEO sia operativa”.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.