Report Consob: più del 30% degli italiani non conosce Bitcoin
Bitcoin

Report Consob: più del 30% degli italiani non conosce Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 8 Nov 2019

Chevron down

Un report della Consob rivela che oltre il 30% delle famiglie italiane non conosce né Bitcoin, né i conti correnti, le azioni, le obbligazioni o i fondi comuni. 

Si tratta del “Rapporto 2019 sulle scelte di investimento delle famiglie italiane”, redatto dalla Consob su un campione di 3.058 persone individuate come “decisori finanziari” all’interno della propria famiglia. 

In realtà molto probabilmente la percentuale di italiani che non conosce Bitcoin è decisamente superiore, visto che è immaginabile che un numero significativo di persone possa conoscere ad esempio i conti correnti, o le azioni, ma non Bitcoin. 

Il rapporto rivela anche che il 21% degli intervistati non conosce nemmeno l’inflazione, la relazione rischio/rendimento, la diversificazione degli investimenti, le caratteristiche dei mutui, e l’interesse composto.

Inoltre la percentuale di investitori che risponde correttamente alle domande di cultura finanziaria è stata del 15% per quanto riguarda la relazione tra prezzo e tasso di interesse di un’obbligazione, e dell’83% per quanto riguarda le caratteristiche delle azioni, mentre per le nozioni riguardo la risk literacy la percentuale va dal 50% al 70%. 

Il 40% sfrutta la cosiddetta consulenza informale per effettuare i propri investimenti, ovvero fa affidamento a consigli di amici e parenti, soprattutto se questi sono attivi nel settore finanziario, mentre un altro 40% opera in autonomia. Il restante 20% si affida a consulenti finanziari o a gestori di portafoglio. 

Comunque solo il 30% delle famiglie italiane a fine 2018 dichiarava di possedere in portafoglio almeno un asset finanziario, soprattutto fondi comuni e titoli di Stato italiani. 

La mancanza di risparmi è il principale ostacolo che limita gli investimenti, seguito tuttavia anche da una mancanza di fiducia nel sistema finanziario. 

Il quadro che ne esce è quello di una certa arretratezza nei confronti della media degli altri paesi europei, ed una bassa propensione all’approfondimento delle tematiche in ambito finanziario, nonostante l’importanza che giocano nella gestione del patrimonio. 

La ricchezza netta delle famiglie italiane in rapporto al reddito disponibile (8,2) rimane superiore alla media europea di 7,7, nonostante il tasso di risparmio domestico sia inferiore al valore registrato nell’area euro, nonostante in aumento per la prima volta dal 2014.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.